Canottaggio, Coppa del mondo Poznan 2016: Micheletti-Miani in finale, ok anche Fossi-Battisti

Andrea-Micheletti-Marcello-Miani-canottaggio-foto-federazione.jpg

Doppio senior, due senza, doppio pesi leggeri e quattro senza pl raggiungono il quattro senza in finale. La terza tappa di Coppa del mondo di Poznan si concluderà domani con l’assegnazione delle medaglie nelle specialità olimpiche.

Quattro senza pesi leggeri (i primi quattro in finale)

Come avvenuto ieri partenza a razzo degli azzurri che se la giocano sino ai 1500 metri con Francia, Gran Bretagna e Germania. Nell’ultimo frangente di gara i transalpini scappano via, l’Italia invece chiude in scia alla Gran Bretagna.

1. Francia 5.56.13, 2. Gran Bretagna 5.58.70, 3. Italia (Stefano Oppo-Forestale, Livio La Padula, Martino Goretti-Fiamme Oro, Giorgio Tuccinardi-Forestale) 6.00.45, 4. Germania 6.04.83, 5. Cina 6.15.25

Doppio pesi leggeri (i primi due in finale)

Vittoria senza patemi per il nuovo binomio composto da Marcello Miani e Andrea MIcheletti. Domani si lotta per il podio.

1. Italia (Andrea Micheletti-Fiamme Oro, Marcello Miani-Forestale) 6.22.63, 2. Austria 6.24.60, 3. Brasile 6.28.47, 4. Hong Kong 6.46.63, Ungheria DNS

Doppio senior (i primi tre in finale)

Non male i due finanzieri Francesco Fossi e Romano Battisti che duellano con Norvegia e Serbia per tutta la gara, chiudendo poi terzi. Gli azzurri attesi a un altro salto di qualità nella finale di domani.

1. Norvegia 6.12.22, 2. Serbia 6.14.08, 3. Italia1 (Francesco Fossi, Romano Battisti-Fiamme Gialle) 6.15.92, 4. Cina 6.28.97, Polonia DNS, Germania DNS

Due senza (i primi tre in finale)

Missione compiuta per Domenico Montrone e Giovanni Abagnale che dopo un avvio lento non hanno problemi a prendersi la terza piazza alle spalle di Nuova Zelanda e Gran Bretagna.

1. Nuova Zelanda1 6.16.81, 2. Gran Bretagna1 6.20.48, 3. Italia1 (Domenico Montrone-Fiamme Gialle, Giovanni Abagnale-Marina Militare) 6.22.44, 4. Germania2 6.26.22, 5. Nuova Zelanda2 6.26.676. Australia2 6.28.92,

Quattro di coppia (i primi quattro in finale)

Bella vittoria per gli azzurri che si impongono su Polonia e Svizzera.

1. Italia (Ivan Capuano-RYCC Savoia, Emanuele Fiume-SC Pro Monopoli, Giacomo Gentili-Sc Bissolati, Luca Rambaldi-Fiamme Gialle) 5.48.05, 2. Polonia 5.48.31, 4. Svizzera 5.53.40, 3. Gran Bretagna 5.50.39, 5. Repubblica Ceca 5.56.17, Estonia DNS

Doppio pesi leggeri donne (i primi due in finale)

Seconda piazza alle spalle della Polonia e finale A raggiunta da Valentina Rodini e Federica Cesarini. 

1. Polonia 7.08.99, 2. Italia (Federica Cesarini-C Gavirate, Valentina Rodini-Fiamme Gialle) 7.12.14, 3. Brasile 7.21.42, 4. Tunisia 7.44.95

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top