Canoa velocità, Europei 2016: Bertolini-Cecchini in finale nel K2 200 m, out invece Manfredi Rizza

Cecchini-Bertolini-canoa-velocità-profilo-FB-Cecchini.jpg

Manfredi Rizza non riesce a centrare la finale del K1 200 metri agli Europei di Mosca. Dopo aver chiuso la batteria in terza posizione, l’azzurro si è classificato in quarta posizione nella semifinale vinta dal russo Evgeniy Lukantsov. Insieme al russo vanno in finale lo spagnolo Carlos Garrote e il lituano Ignas Navakauskas, quest’ultimo davanti all’ingegnere pavese per appena 16 centesimi.

Se l’alfiere della Canottieri Ticino non è riuscito a raggiungere l’obiettivo, i suoi due compagni Michele Bertolini e Riccardo Cecchini hanno invece compiuto un altro piccolo capolavoro, qualificandosi per la finalissima nel K2 200 metri. Terzi (+0.776) nella batteria vinta dalla Serbia di Nebojsa Grujic-Marko Novakovic sulla Lituania di Aurimas Lankas-Edvinas Ramanauskas (+0.752), gli sprinter italiani hanno battuto nell’ordine Polonia, Slovacchia e Azerbaijan.

K1 200 metri donne

Quinta in batteria, sesta in semifinale. Norma Murabito parteciperà domani alla finale B.

C1 200 metri uomini

Niente finale A nemmeno per Nicolae Craciun, sesto sia in batteria che in semifinale.

Specialità non olimpiche

K2 200 metri donne 

Finale centrata grazie al terzo posto in semifinale da Cristina Petracca e Sofia Campana. Le azzurre hanno chiuso terze alle spalle di Russia e Spagna.

C2 200 metri uomini

Ucraina, Moldavia e Italia. La terza posizione conquistata da Luca Incollingo e Daniele Santini permette agli azzurri di volare in finale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top