Canoa slalom, Coppa del mondo La Seu d’Urgell 2016: azzurri nelle retrovie

Molmenti-2-Canoa-Slalom-Pier-Colombo.jpg

Passo indietro per l’Italia nella seconda tappa di Coppa del mondo in corso a La Seu d’Urgell. Dopo la scorpacciata di medaglie a Ivrea, nessun azzurro è riuscito a prender parte alle finali in programma oggi. Nel K1 Daniele Molmenti è stato addirittura eliminato nelle batterie, incappato in un salto di porta nella seconda run. Stesso esito per il cinuista Stefano Cipressi, 18° ed eliminato nella seconda manche. Semifinale fatale invece per Andrea Romeo e Roberto Colazingari, rispettivamente 16° senza errori e 21° con due secondi di penalità sul groppone.

Nel kayak l’oro è andato al ceco Vit Prindis che con una run impeccabile si è messo alle spalle lo slovacco Jakub Grigar (+0.18) e lo sloveno Peter Kauzer (+0.33). Nella canadese monoposto vittoria per lo slovacco Alexander Slafkovsky, perfetto durante le 22 porte. Argento e bronzo per il francese Denis Gargaud Chanut e per il ceco Vitezslav Gebas. 

Domani terza e ultima giornata di gare con gli azzurri del C2 Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari impegnati nella semifinale a partire dalle 10.35. Nessuna azzurra sarà presente invece nel K1; Chiara Sabattini e Clara Giai Pron sono state infatti eliminate nelle batterie di ieri.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Foto: Pier Colombo

 

Lascia un commento

Top