Calcio, Europei Francia 2016: le chiavi tattiche per battere l’Irlanda

Antonio-Conte_profilo-twitter-Uefa.jpg

Domani allo Stade Pierre Mauroy di Lille (ore 21:00 e diretta sulla Rai e Sky Sport) la Nazionale di Antonio Conte scenderà in campo per la terza ed ultima giornata del gruppo E, affrontando l’Irlanda ed avendo già la consapevolezza di essere qualificati agli ottavi di finale da primi del girone. Una sfida, quella contro gli irlandesi, per provare dunque altri uomini, impiegati poco nel corso di questi Europei 2016, e verificare le loro condizioni in vista degli incontri ad eliminazione diretta (l’Italia scenderà in campo il 27 giugno allo Stade de France Saint Denis contro la seconda del raggruppamento D).

Secondo le indiscrezioni che vengono dal campo di allenamento di Montpellier, Conte dovrebbe cambiare ben 9/11 della formazione scesa in campo nelle precedenti due partita, confermando tra i titolari i soli Andrea Barzagli ed Alessandro Florenzi. Aderente sempre al 3-5-2, il probabile schieramento dovrebbe prevedere: Sirigu; Ogbonna, Barzagli, Darmian; Bernardeschi, Florenzi, Thiago Motta, Sturaro, El Shaarawy; Zaza, Immobile. Quale sarà dunque il tema tattico per scardinare il 4-3-1-2 difensivo dell’Irlanda?

Di sicuro, visto il probabile impiego di Stephan El Shaarawy e Federico Bernardeschi, l’Italia tenterà di allargare le maglie della difesa avversaria, cercando di far gioco sulle fasce. Non avendo, di fatto, calciatori di grande qualità in mezzo al campo, sull’out destro e sinistro sarà fondamentale innescare il romanista ed il viola per garantire sia possibili conclusioni verso la porta e sia rifiniture funzionali  alle due punte. Servirà dunque una squadra a trazione anteriore con un 3-3-4 in fase di possesso senza però che si perda mai l’equilibrio. Bernardeschi ed il “Faraone” dovranno dunque sobbarcarsi un lavoro non indifferente per dare assistenza al reparto offensivo e copertura alla retroguardia. Una chance importante per entrambi i calciatori che, al momento, non hanno mai calcato il campo di gioco in questa rassegna, motivati a far bene per mettere in discussione le scelte dell’allenatore in vista degli ottavi di finale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: profilo twitter Uefa Euro 2016

Lascia un commento

Top