Calcio, Europei Francia 2016: la grande occasione del Belgio

mondiali-brasile-2014-fellaini-belgio-twitter-goal-photos.jpg

Rivelazione degli ultimi anni, la nazionale di calcio del Belgio arriva ai Campionati Europei di Francia 2016 come una delle squadre favorite, statuto che non ha mai ricoperto nella sua storia, neppure ai tempi dello squadrone degli anni ’80. Les Diables Rouges sperano quanto meno di ripetere l’epopea degli Europei del 1980, quando raggiunsero la finale.

Squadra compatta, il Belgio può vantare un mix di forza fisica ed ottime qualità tecniche, come ha già dimostrato ai Mondiali del 2014, quando raggiunse i quarti di finale ma pagò l’inesperienza nelle grandi competizioni internazionali, dopo dodici anni di assenza. Uno dei punti di forza della squadra è certamente il portiere, il ventiquattrenne Thibaut Courtois, che si è imposto come uno dei migliori estremi difensori del mondo. La difesa potrà invece contare su due elementi esperti come Jan VerthongenThomas Vermaelen, ma potrebbe pagare l’assenza per infortunio del capitano Vincent Kompany.

Il miglior reparto della squadra belga è certamente il centrocampo, con tanti giocatori di qualità in grado di amministrare la palla e distribuire assist, ma anche di realizzare reti. La stella è Eden Hazard, giocatore del Chelsea di grande fantasia e doti tecniche, ma un elemento di grandissima efficienza è Kevin De Bruyne, già miglior giocatore della Bundesliga nella passata stagione ed ora in forza al Manchester City. Alla capacità di palleggio di questi elementi, si uniscono poi la forza fisica e le doti nel gioco aereo di Marouane Fellaini, che proprio grazie a questa sua caratteristica è anche il miglior marcatore della squadra con quindici reti in nazionale.

Il reparto offensivo può contare su diversi elementi di spessore, in particolare Romelu Lukaku e Christian Benteke. Nel gioco del Belgio, l’attaccante di punta non è necessariamente un finalizzatore, ma prende attivamente parte al gioco e spesso favorisce gli inserimenti dei centrocampisti, che spesso segnano di più rispetto agli stessi giocatori avanzati.

Avversario dell’Italia nella fase a gironi, il Belgio dovrebbe dunque essere la squadra favorita per il primo posto nel raggruppamento. La formazione in maglia rossa potrà del resto avvalersi anche di due giocatori che militano in Serie A, come il centrocampista della Roma Radja Nainggolan e l’attaccante napoletano Dries Mertens, spesso utilizzato a partita in corso.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top