Calcio, Europei Francia 2016: la favola Islanda tra l’Inghilterra e i quarti

Inghilterra-calcio-euro-2016-foto-twitter-uefa-euro-2016.jpg

Domani per tutti i tifosi italiani è il giorno della nazionale di Antonio Conte, ma subito dopo la partita degli azzurri alle 21.00 si chiude il programma degli ottavi di finale tra Inghilterra ed Islanda. Una sfida del tutto nuova nelle competizioni ufficiali, Europei e Mondiali, con le due squadre che si sono affrontate solamente due anni fa in amichevole con la netta vittoria degli inglesi per 6-1.

Una sfida che vede l’Inghilterra favorita anche se la formazione di Roy Hodgson non ha brillato nel proprio girone, chiudendo al secondo posto alle spalle del Galles, con il quale gli inglesi sono riusciti ad ottenere l’unica vittoria del loro Europeo, tra le altre cose con un gol all’ultimo minuto di Sturridge.
L’attaccante del Liverpool è uno dei grandi dubbi di formazione per l’ex allenatore dell’Inter. Lui e Vardy richiamano spazio, ma ancora una volta al centro dell’attacco dovrebbe essere confermato Harry Kane supportato da Alli e Sterling, con Rooney sempre posizionato a centrocampo.

Dall’altra parte c’è un’Islanda che sta vivendo una favola sportiva senza precedenti. Alla prima competizione ufficiale della loro storia gli islandesi sono riusciti a raggiungere gli ottavi di finale e non partono battuti nella partita di domani. Squadra ancora imbattuta visto che ha chiuso il girone con due pareggi e la vittoria qualificazione con l’Austria. L’Islanda è una nazionale che sa chiudersi e ripartire bene, ma nello stesso tempo è anche una squadra che sa giocare bene e con alcune ottima individualità come Sigurdsson, che gioca proprio in Premier League con lo Swansea.

Calcio d’inizio ore 21.00 e si gioca allo Stade de Nice a Nizza. Chi vince prenderà probabilmente ai quarti di finale la Francia, che oggi scenderà in campo contro l’Irlanda.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto pagina Twitter Uefa

Lascia un commento

Top