Calcio, Europei Francia 2016: Galles-Irlanda del Nord 1-0. Decide un’autorete di McAuley

galles-uefa-twitter.jpg

Al Parco dei Principi di Parigi è andato in scena il secondo ottavo di finale tra Galles-Irlanda del Nord con la vittoria dei gallesi di Gareth Bale grazie ad una sfortunata autorete del difensore Gareth McAuley al 75′.

PRIMO TEMPO –  Formazioni confermate con i gallesi di Chris Coleman schierati con un 3-5-2: Hennessey; Chester, Williams, Davies; Gunter, Allen, Ledley, Ramsey, Taylor; Vokes, Bale  e i nordirlandesi che con un prudente 4-5-1 atto a sfruttare il contropiede sono entrati in campo con:  McGovern; Hughes, McAuley, Cathcart, J. Evans; Ward, Davis, C. Evans, Norwood, Dallas; Lafferty. Inaspettatamente nei primi minuti sono gli uomini di Michael O’Neill a farsi preferire con azioni ficcanti che portano alla conclusione in più di una circostanza costringendo anche il portiere Hennessey ad intervenire. Galles che, da par suo, con la premiata ditta Bale-Ramsey cerca di macinare gioco senza però riuscire ad insinuarsi nelle maglie stretta della retroguardia avversaria. Grande pressione da parte dei giocatori di O’Neill sulle fasce laterali per non dar modo ai rossi di disegnare calcio sul rettangolo verde. Sorprende, in questo senso, il grande movimento di Dallas che sull’esterno sinistro è veramente encomiabile per spirito di sacrificio. Un modo di giocare che gli costa anche il giallo nel corso dei primi 45′. Partita che va avanti senza troppi spunti fino al termine del primo tempo, senza che i due assi gallesi (Bale-Ramsey) siano riusciti ad incidere più di tanto

SECONDO TEMPO – Nella ripresa, è l’Irlanda del Nord a farsi apprezzare all’inizio grazie al grande movimento di Lafferty ma manca concretezza tra le fila dei ragazzi di O’Neill. Tuttavia, il Galles sembra quasi irretito dall’aggressività dei rivali, quasi incuranti del gran caldo quest’oggi a Parigi. Serve dunque un episodio per evitare un 0-0 ed il ricorso ai tempi supplementari. Al 75′ grazie ad un’azione di Bale sulla sinistra ed un cross radente, sull’erba parigina infuocata, porta alla sfortunata deviazione nella propria porta del difensore McAuley. Una vera beffa per i nordirlandesi, quasi padrone del campo fino a quel momento. Nei restanti minuti non muta il corso della gara ed il Galles vola ai quarti.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: twitter Uefa Euro 2016

Lascia un commento

Top