Calcio, Europei Francia 2016: attenta Inghilterra, c’è il Galles. Ricordati del rugby

Roy-Hodgson-inghilterra-calcio-foto-youtube-libera.jpg

I contesti sono leggermente diversi, vero, ma l’Inghilterra deve comunque stare attenta. Domani alle 15 la squadra di Roy Hodgson affronterà il Galles nella seconda partita del girone B di Euro 2016 con un imperativo categorico: vincere per avvicinarsi alla qualificazione agli ottavi di finale dopo l’inatteso stop maturato nel match d’esordio contro la Russia, con il pareggio di Vasili Berezutski maturato a tempo scaduto.

Al momento i Tre Leoni inseguono proprio il Galles di Gareth Bale (2-1 sulla Slovacchia sabato) e, a tre giorni dal referendum sull’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, vivranno una gara già cruciale per la loro avventura francese. La tensione è palpitante, anche perché Lens si appresta a dover evitare i furiosi scontri di settimana scorsa a Marsiglia (l’incontro è catalogato come ad alto rischio, Gendarmeria e Police Nationale blinderanno la città per numerosi chilometri), e il derby anglosassone prevede la possibilità di morti e feriti, si spera solo in chiave metaforica/sportiva.

Con tutto il talento offensivo di cui dispone, l’Inghilterra è ovviamente la favorita, sulla carta, ma il Galles ha dimostrato di essere volato in Francia con tutt’altro che il piglio della nazionale esordiente, cercando invece un grande risultato per emergere dal silenzio della tradizione. E quale miglior occasione per farlo, se non proprio contro i cugini più grandi inglesi che, con una sconfitta, vedrebbero inguaiarsi ulteriormente la propria avventura a Euro 2016? Per gli scettici, c’è un precedente: Coppa del Mondo di rugby 2015, Londra, 26 settembre. Il Galles batte 28-25 l’Inghilterra e, di fatto, la elimina dal torneo più atteso, per giunta in casa. Che lo scherzetto si possa ripetere anche nel calcio? Attento, Roy.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Youtube/libera per uso editoriale

Lascia un commento

Top