Calcio, Europei 2016 – De Sciglio: “Conte mi ha dato fiducia. Con la Germania nel 2006…”

Mattia-De-Sciglio-ranocchia-calcio-foto-wikipedia.jpg

Si è meritato un 7.5 nel match contro la Spagna: addio al terzino timido degli ultimi anni al Milan, il Mattia De Sciglio di Euro 2016 ha il fuoco negli occhi. Non gli interessa il mercato, dà tutto per la causa azzurra. Ora ci sarà la Germania e, intervenuto in conferenza stampa, il laterale rossonero ha detto: “Stiamo facendo molte sedute video per vedere come andarli a pressare o come aspettarli a seconda delle situazioni di gioco e per studiare cosa fare in fase di possesso – si legge sul sito federale -. Loro attaccano con molti giocatori, dovremo tenere altissima la concentrazione quando fraseggiano e dopo aver recuperato palla dovremo essere bravi ad aprirci subito e ripartire”.

De Sciglio è in Francia nonostante prestazioni non esaltanti con il proprio club. Merito del ct Antonio Conte, che ha sempre creduto in lui, nonostante i momenti più bui ricordati da una cicatrice sulla guancia sinistra. “E’ come un tatuaggio, mi ricorderà sempre un periodo difficile che ho superato. Anche Conte mi ha aiutato tanto, mi ha fatto sentire la sua fiducia convocandomi anche in mesi in cui non riuscivo a rendere al meglio, facendomi sentire importante per questa squadra e per lui”.

Italia-Germania vuol dire anche e soprattutto Dortmund 2006, semifinale del Mondiale, gol di Fabio Grosso al 118′. De Sciglio aveva 14 anni e ricorda di averla vista con amici: “Abbiamo quasi distrutto casa dall’esultanza. Sarà una grandissima emozione e motivo d’orgoglio giocare con la Germania, ci aspetta una gara difficile, anche fisicamente stanno meglio della Spagna, ma siamo consapevoli del nostro valore e con la forza del gruppo possiamo metterli in difficoltà, lavorando bene sui loro punti deboli. Abbiamo assenze importanti a centrocampo, ma abbiamo altrettanti giocatori bravi che andranno a rimpiazzare chi non riuscirà a recuperare“. Sabato sera dovrebbe partire titolare sulla sinistra. Anche Grosso era mancino. Vuoi vedere che…

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Wikipedia

Lascia un commento

Top