Calcio, Europei 2016 – Conte: “Xavi ha detto che siamo metà Atletico e metà Barcellona. De Rossi…”

Antonio.Conte_..Italia..foto_.libera.flickr.2.jpg

Io sapevo che i ragazzi avevano dentro qualcosa di importante oltre l’ordinario prima della partita. I ragazzi sono stati incredibile ed ora c’è da recuperare perché ci aspetta una partita contro la Germania e abbiamo dimostrato che l’Italia non è catenaccio. Il più bel complimento ce l’ha fatto Xavi perché l’Italia gli ricorda metà Atletico e metà Barcellona. Con la Germania sarà difficilissima, adesso recuperiamo e siamo coscienti che sarà dura“: così Antonio Conte a RaiSport dopo l’impresa dell’Italia che batte 2-0 la Spagna e vola ai quarti di finale di Euro 2016.

In conferenza stampa, poi, il ct aggiunge: “Io ho sempre detto che noi, fin dall’inizio della mia carriera in nazionale, abbiamo un’unica strada per toglierci delle soddisfazioni. E’ quello di essere club, una squadra che fa un campionato. Non possiamo essere selezione, è un momento non facile per il calcio italiano a livello di talenti. Non potendoci rifugiare, dobbiamo fare i club. Ho cercato di fare una battaglia per far capire alcune cose, penso che siamo una squadra, ma lo siamo stati anche con Irlanda, Svezia o Belgio. Sono contento per i calciatori, è da più di un mese che lavoriamo in maniera intensa per cercare di fare qualcosa di bello e sorprendere. In parte ci siamo riusciti. Da domani pensiamo alla Germania, ripeto che ci hanno battuto 4-1 e dopo quella partita la fiducia è scesa molto in basso. In tanti si erano già fasciati la testa per le prossime qualificazioni… c’è il campo, i ragazzi rimarranno anche il prossimo biennio e altri matureranno“.

E sulle condizioni di De Rossi dice: “Ha preso un colpo all’anca. Abbiamo perso per strada Candreva, è una corsa a ostacoli, ma sappiamo anche che nelle difficoltà ci cementiamo ancora di più. Le sue condizioni le valuterò nelle prossime ore, ora non so con esattezza le percentuali. Giochiamo sabato, oggi lunedì. Abbiamo quattro giorni per recuperarlo. E poi io voglio che sia al 100%, in questi giorni farò valutazioni e troverò nuove soluzioni, un po’ adattate però… cercheremo di trovare una soluzione a un suo eventuale forfait“. Lo si apprende da Tuttomercatoweb. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Flickr/libera per uso editoriale

Lascia un commento

Top