Calcio, Copa America Centenario 2016: si comincia con Usa-Colombia. In campo anche il Paraguay

James-Rodriguez-colombia-calcio-foto-profilo-twitter-FourFourTweet.jpg

Nella notte tra venerdì e sabato inizierà la Copa America Centenario, edizione speciale del trofeo sudamericano per nazionali che quest’anno, ospitato negli Stati Uniti, è stato anche allargato a 16 squadre. Nella prima partita giocheranno proprio i padroni di casa e la Colombia, una delle formazioni favorite per il successo finale visti i grandi nomi convocati da José Pékerman. Il fischio d’inizio è previsto alle 3.30 italiane e sarà possibile seguire la diretta tv su Sky. Sempre per il girone A, domani alle 23 si sfideranno Costa Rica e Paraguay.

USA-COLOMBIA Rivelazione contro certezza? I prodromi dicono questo. Il calcio americano cresce rapidamente e la MLS piace non solo più dal punto di vista economico, ma anche tecnico. La spinta casalinga, poi, sarà senza dubbio un fattore extra. Gli Usa di Jurgen Klinsmann hanno tutte le carte in regola per superare il girone e far sognare il proprio pubblico. Ci proveranno da stanotte, a Santa Clara, contro i Cafeteros che la Copa l’hanno alzata solo una volta nella propria storia, nel 2001, e che saranno guidati da una folta rappresentanza della Serie A con Carlos Bacca (Milan) e Juan Cuadrado (Juventus). Ma la stella, ovviamente, è il neocampione d’Europa con il Real Madrid James Rodriguez.

COSTA RICA-PARAGUAY Sulla carta, entrambe in lotta con gli Usa per il secondo posto nel gruppo. La Costa Rica arriva dall’onda lunga del grande Mondiale brasiliano – l’Italia ne sa qualcosa – ma l’assenza di Keylor Navas, portiere dei blancos di Zinedine Zidane, si farà sentire. Dopo il trionfo di San Siro ha alzato bandiera bianca per un infortuno al tendine d’Achille. A Bryan Ruiz e Joel Campbell, come anche nel 2014, i gradi di migliori giocatori. Nel Paraguay ci sarà Juan Iturbe, liberato dalla Roma a gennaio, e i biancorossi in passato hanno sempre fatto bene in Copa America. Se la Colombia dovesse fare il suo dovere (i precedenti dicono 11/17 per i gialloblu), la vittoria di una delle due squadra potrebbe già delineare l’impronta definitiva del gruppo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: profilo Twitter Four Four Two

Lascia un commento

Top