Boxe: Devis Boschiero rinuncia alle Olimpiadi e punta al Mondiale

boschiero.jpg

Dopo essere stato considerato uno dei possibili pugili professionisti italiani che avrebbero potuto partecipare alle qualificazioni olimpiche in seguito all’apertura dell’AIBA verso i “pro”, Devis Boschiero ha fatto sapere che non prenderà parte al torneo qualificativo per Rio 2016 che si terrà in Venezuela. Il trentaquattrenne veneto, infatti, dovrebbe tornare sul ring il 16 luglio a Los Angeles, per disputare la semifinale mondiale IBF dei pesi superpiuma. L’avversario sarà il padrone di casa Mario Barrios, ventunenne di origine messicana, che ha già disputato quindici incontri senza subire sconfitte. Per l’esperto Boschiero, invece, il record personale parla di trentanove vittorie, quattro sconfitte, ed un pareggio.

Boschiero, dunque, proverà ancora una volta a scalare la montagna del titolo mondiale, dopo la sconfitta subita nel 2011 a Tokyo contro il giapponese Takahiro Ao. Boschiero, che a breve diventerà papà, dovrà dunque superare Barrios per poi proporsi come sfidante del portoricano José Pedraza, attuale detentore della cintura IBF dei superpiuma, che vanta uno score in carriera di ventidue vittorie in altrettanti incontri disputati da professionista.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top