Beach volley, World Tour 2016, Amburgo. Azzurri: la grande illusione. Ancora due sconfitte

ranghieri-9.6.2016.jpg

Si preannuncia un pomeriggio di fuoco per la spedizione azzurra ad Amburgo: tre sfide da dentro o fuori per il contingente italiano nel torneo maschile dopo una settimana carica di emozioni ma caratterizzata da tre sconfitte delle nostre coppie.

Dopo la battuta d’arresto netta e inattesa di Njcolai/Lupo contro Plavins/Regza, arrivano quelle meno dolorose (vista la forza degli avversari e la competitività degli azzurri) subite da Matteo e Paolo Ingrosso contro gli statunitensi Gibb/Patterson e quella di Ranghieri/Carambula contro i campioni del mondo Alison/Bruno.

Una sconfitta con tanti rimpianti, quest’ultima, visto che Ranghieri/Carambula hanno giocato un primo set da stropicciarsi gli occhi, avevano piazzato una rimonta da favola nel secondo set, poi perso ai vantaggi e nel tie break conducevano 7-3 e 11-8, prima di cedere ancora ai vantaggi.

Primo set da favola per gli azzurri che indovinano tutto: battuta, difesa e muro e anni9chiliscono i campioni del mondo con un punteggio quasi imbarazzante: 21-10 e un triplo ace di Carambula ma chiudere il set.

Nel secondo parziale Alison/Bruno si svegliano e partono fortissimo: 4-0. Ranghieri/Carambula subiscono la reazione dei brasiliani e vanno in difficoltà andando nettamente sotto fino al 19-13. Primo abbozzo di rimonta sul 19-16 e poi, dal 20-16, un break di 5-0 per gli azzurri che dunque vanno a servire due volte per il match ma Alison dimostra tutta la sua bravura, annullando le palle match e riportando a galla la blasonata coppia brasiliana che si impone 24-22.

Nel tie break sembra tutto facile per Ranghieri/Carambula prima avanti 7-3 e poi 11-8 ma tre errori fatali di Carambula e un paio di giocate spettacolari di Bruno permettono ai carioca di mettere a segno la rimonta vincente e di imporsi 16-14. Ora Ranghieri/Carambula dovranno vincere assolutamente la sfida delle 18 contro Horrem/Eithun (stamani vittoriosi a sorpresa con Bockermann/Fluggen) per continuare il loro cammino nel primo delle Major Series della stagione.

Complicata anche la situazione di Paolo e Matteo Ingrosso che questo pomeriggio alle 16 si giocano la qualificazione al secondo turno contro gli statunitensi Allen/Brunner, reduci dal successo nella tappa dello scorso week end dell’Avp, dopo la sconfitta 2-1 contro la seconda coppia a stelle e strisce qualificata per Rio 2016 Gibb/Patterson. Senza storia il primo set con gli Ingrosso incapaci di organizzare una reazione al gioco straripante degli yankees che vincono 21-17. I gemelli pugliesi si riprendono nel secondo set prendendo il largo nel finale (da 15-14 a 16-19) e parendosi la strada per il 21-17 che trascina gli avversari al tie break. Nel terzo set partono bene gli statunitensi (6-3) che mantengono il vantaggio fino al 15-12 finale.

Lascia un commento

Top