Beach volley, Major Series 2016 Amburgo. Qualifiche durissime per le due coppie azzurre

cicolari-sorokaite-24.5.2016.jpg

Neanche il tempo di metabolizzare il successo italiano nel Campionato Europeo che è già tempo di Major Series, i tre tornei più importanti dell’anno Olimpiadi Escluse.

Si parte da Amburgo che è anche l’ultimo torneo della “finestra” di qualificazione olimpica attraverso il ranking.
Quattro coppie azzurre sono già nel main draw (ufficiale il rientro di Ranghieri/Carambula), mentre due binomi italiani saranno al via delle qualificazioni oggi, entrambe con un compito difficilissimo.

Tra gli uomini Boncompagni/Del Carpio, che si affacciano per la seconda volta ad un torneo del Grand Slam, affrontano alle 13.10 nientemeno che i brasiliani Guto/Saymon, la coppia emergente del movimento carioca (23 anni entrambi) già capaci quest’anno di vincere l’Open di Cincinnati e conquistare il bronzo a Maceió. Compito proibitivo, dunque, per la coppia italiana che punta a fare esperienza a livello internazionale.

In campo femminile Cicolari/Sorokaite, tornate assieme dopo la parentesi europea, provano a conquistare il loro primo main draw ma anche qui servirà un mezzo miracolo.

Nel primo turno le azzurre affronteranno alle 10.40 le tedesche Arnhold/Schumacher, coppia non irresistibile e dunque alla portata delle italiane che, dovessero passare il turno, saranno attese alle 14 dalla sfida durissima con una delle coppie rivelazione della stagione, le brasiliane Elize Maia/Duda che in stagione si sono già aggiudicate gli Open di Maceió e Fortaleza e hanno chiuso seconde l’Open di Puerto Vallarta.

Lascia un commento

Top