Beach Volley Italiano 2016, Casal Velino. Tabelloni “minimal”, sarà ammutinamento?

beach-volley-2.5.2016.jpg

Processed with MOLDIV


C’è aria di protesta, più o meno latente, a Casal Velino dove domani prende il via la seconda tappa di un campionato Italiano che rischia davvero di segnare il momento più basso di questa manifestazione da quando è nata. Tra uomini e donne complessivamente si arriva a 41 coppie iscritte quando lo scorso anno di questi tempi si superavano le 60 coppie.

Quella di avvicinamento alla tappa di Casal Velino è stata una settimana tortuosa, carica di tensioni per giocatori e organizzatori, con una lettera scritta e diffusa da uno dei migliori giocatori italiani di beach volley, Fabrizio Manni e firmata da oltre 80 giocatori di beach volley con precise richieste alla Federazione in merito ai benefit e al montepremi del campionato italiano, il cui testo è riportato qui sotto. Il primo appuntamento del campionato italiano a Soverato con il campo centrale senza tribune, senza speaker, senza benefit sui pasti ai giocatori è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso già pieno da tempo. La rottura sembra veramente ad un passo e ora la palla è in mano ai giocatori che da domani dovrebbero (il condizionale è d’obbligo) scendere in campo a Casal Velino per le qualificazioni e da sabato giocare nel main draw.

Più di uno di loro ha parlato apertamente di “protesta civile” prevista per Casal Velino, senza svelare i particolari ma il mondo del beach, soprattutto dal lato giocatori, non sempre ha saputo essere compatto in passato e dunque c’è curiosità per capire come la protesta andrà in scena e cosa scaturirà da questa. Nel frattempo molti giocatori (anche fra i firmatari della lettera) hanno scelto di non andare proprio a Casal Velino, facendo calare leggermente il livello di un torneo che comunque vede, in campo femminile, il ritorno dopo l’esperienza in azzurro per la Continental Cup di Giulia Saguatti che giocherà in coppia con Valeria Papa, una delle novità più interessanti della striminzita stagione tricolore.

In campo maschile, invece, non ci saranno Rossi/Caminati, vincitori a Soverato. Così il tabellone principale: Casadei/Ficosecco (1), Manni/Manni (2), Seregni/Giumelli (3), Abbiati/Andreatta (4), Benzi/Martino (5), Di Stefano/Bonifazi (6), Romani/De Luca (7), De Matteis/Colaberardino (8), Boncompagni/Del Carpio (9).

Queste le teste di serie in campo femminile: Gili/Costantini (1), Dalmazzo/Fasano (2), D. Allegretti/Camillinha (3), J. Allegretti/Bonifazi (4), Sassone/Panigalli (5), Papa/Saguatti (6), Benazzi/Mazzulla (7), Aprile/Colombi (8), Annibalini/Gradini (9).

Quello in arrivo è un week end pieno di appuntamenti anche per i tornei di serie beach 2 e 3. Sono in programma tornei Beach 2 (montepremi da 500 a 1000 euro, contro i 3000 del campionato italiano) a Vasto,. Ravenna, Gonnesa, Maccarese, Catania, Limbiate e Cordenons e un Beach 3 a Saonara: tanto per far capire che il movimento è tutt’altro che in crisi, che le scuole dislocate in tutta Italia producono giocatori che vanno ad affollare un panorama di ben otto tornei nel week end sparsi in ogni parte dello Stivale ma che non si sognano nemmeno (praticamente a proprie spese) di fare centinaia di chilometri per provare ad entrare nel tabellone principale di una tappa del campionato italiano, traguardo che fino a qualche tempo fa rappresentava un sogno per ogni giocatore di beach di medio-alto livello. Al di là dell’esito della protesta o meno serve un cambio repentino di marcia per ridare a questa specialità una dignità e un impulso fondamentali per produrre altri campioni come quelli che rappresenteranno l’Italia ai Giochi Olimpici.

La lettera scritta da Fabrizio Manni e firmata da tutti i giocatori di beach volley

 

Cari Tutti,

Vi scrivo in qualità di portavoce di più di 70 atleti professionisti e non (in copia alla presente) per richiedere la modifica delle attuali condizioni organizzative del “Campionato Italiano Assoluto di beach Volley”.

 Negli ultimi anni siamo passati da montepremi di 10.000€ per tappa, con alloggio pagato nel main draw, zone atleti con acqua e frutta, pranzo, speaker, animazione e dirette tv per le semifinali del sabato e i match della domenica… a montepremi di 6.000€, poi di 5.000€ ed in conclusione 3.000€ senza nessun tipo di benefit sopra elencato.

Questo cambiamento, a nostro avviso ingiustificato, è avvenuto a fronte di un crescente interesse verso il “movimento beach volley” in Italia, che attraverso le sue scuole sta gradualmente portando all’aumento del numero di tesserati FIPAV e ad un sempre maggior numero di atleti potenzialmente in grado di competere a livello internazionale e che potrebbero rappresentare la futura Nazionale Italiana.

Le condizioni organizzative ed economiche di questo Campionato italiano risultano davvero degradanti ed irrispettose nei confronti di noi atleti.

Pertanto senza dilungarci troppo su motivazioni che sono ben note a tutti o che sono di facile intuizione, chiediamo che vengano riviste le condizioni organizzative di tutte le tappe del Campionato Italiano Assoluto in corso a partire dalla prossima tappa di Casal Velino.

Di seguito l’elenco delle richieste che tiene conto del poco tempo a disposizione:

  • Montepremi 6.000€ per gender
  • Alloggio gratuito per gli atleti del main draw
  • Pranzo per tutti gli atleti ancora in gara
  • Frutta durante le giornate di gara per tutti gli atleti

 Quanto sopra ci sembra davvero ridicolo e ci troviamo in grosso imbarazzo a dover elemosinare condizioni che a nostro avviso rimangono comunque degradanti e che dovrebbero essere il minimo garantito ad atleti di caratura nazionale (ricordiamo che è in mezzo a tutti noi che sono emersi i “portabandiera” dei prossimi giochi olimpici di Rio come Daniele Lupo ed Alex Ranghieri).

Ci aspettiamo l’accoglimento di tutte le proposte di cui sopra per le quali vi preghiamo un riscontro entro il prossimo Giovedi 30/06/2016

Buona giornata gli Atleti del “Campionato Italiano”

Fabrizio Manni, Emiliano Manni, Gianluca Casadei, Paolo Ficosecco, Riccardo Giumelli, Sergio Seregni, Lupo Andrea, Francesco Vanni, Carlo Bonifazi, Daniele Di Stefano, Davide Benzi, Matteo Galli, Federico Morichelli, Luca Spirito, Claudio Barlassina, Alessandro Carucci, Andrea Abbiati, Tiziano Andreatta, Fabrizio Andreatta, Andrea Zurini, Angelo Mantegazza, Luca Colaberardino, Daniele Acconci, Daniele Gambarelli, Davide Boncompagni, Davis Krumins, Debora Allegretti, Debora Pini, Emanuela Fiore, Enrica Scarponi, Eugenio Amore, Fabio Matteoni, Filippo Romani, Francesco De Luca, Ivan Francescato, Francesco Vanni, Gabriele Antola, Andrea Garghella, Giulia Aprile, Giulia Leonardi, Giulia Saguatti, Giulia Vigna, Giulio Morelli, Ilaria Fasano, Jessica Allegretti, Joshua Kesler, Lidia Bonifazi, Luca Busellato, Ludovica Langellotti, Marco Malavolta, Marco Negri, Monica Suppo, Nicola Tiozzo, Nicola Amorico, Paolo Goria, Roberta latini, Roberto Torello, Sabrina Cutri, Sara Leoni, Silvia Bulgarelli, Stefano Vetro, Valerio Del Carpio, Andrea Galliani, Michela Lantignotti, Silvia Leonardi, Rossana Prioglio, Stefania Melò, Lorenzo Rossi, marta Eugenia Sassone, Daniel Cerri, Francesco Mirabella, Andrea Storari, Alessandro Carucci, Daniele Tailli, Giulia Scarpini, Silvia Valeria Re Fiorentin, Silvia Giacosa, Silvia Aime, Noemi Sacco, Sara Panigalli, Nicolò Conti, Ravina, Raimondo, Roberta Resnati, Anna Dalmazzo, Sacco Christian, Filippo Bulgarelli, Silvia Costantini, Eleonora Gili, Claudio Avalle, Damiano D’Amico, Michele Crusca, Serrano Simona, Cecilia Batori, Costanza Tomasso, Davide Uberti, Matteo Bertoli, Matteo Lancellotti, Camilla Dos Reis Saldanha

Lascia un commento

Top