Beach Volley, Europeo Under 20, Antalya. FANTASTICHE! Traballi/Maestroni in semifinale

maestroni-traballi-16.6.2016-1.jpg

Sei anni dopo l’ultimo podio azzurro (che poi furono ben due, bronzo con Ingrosso/Nicolai e argento con Menegatti/Giombini nell’Europeo under 23 a Kos 2010), Gaia Traballi ed Ester Maestroni riprovano a portare l’Italia fra le prime tre di un campionato continentale giovanile.

La coppia azzurra completa la “giornata perfetta” con la terza rimonta su altrettante gare giocate oggi e vola in semifinale del campionato Europeo Under 20 che si conclude domani ad Antalya in Turchia, eguagliando, dovesse andare male, così il miglior risultato azzurro ottenuto in queste manifestazioni negli ultimi sei anni con il quarto posto di Lantignotti/Enzo a Cesenatico due anni fa.

Terza partita di giornata, valida per i quarti di finale, e terza rimonta vincente per le azzurre che hanno sconfitto 2-1 le padrone di casa turche Nezir/Sencel.

La coppia italiana ha fatto sfogare la coppia di casa nel primo set, vinto 21-15 dalle turche, poi ha letteralmente dominato (21-13) il secondo set. Ultimo sussulto delle turche in avvio di tie break (3-1), poi un break di 6-1 a favore di Traballi/Maestroni ha spento ogni velleità delle padrone di casa che, sotto 7-4, sono andate letteralmente alla deriva perdendo 15-6.

Le azzurre affronteranno domattina in semifinale le russe Zayonchkovskaya/Rudykh che hanno superato nei quarti 2-1 (16-21, 21-10, 17-15) le polacche Legieta/Kloda. Nell’altra semifinale si affrontano le bielorusse Shalayeuskaya/Siakretava e le campionesse in carica olandesi Stubbe/Daalderop.

Questi i risultati degli altri quarti di finale: Graudina/Kravcenoka (Lato)-Stubbe/Daalderop (Ned) 1-2 (21-19, 18-21, 10-15), Morgan/Lovsin (Slo)-Shalayeuskaya/Siakretava (Blr) 0-2 (19-21, 17-21).

Si chiude con un buon nono posto, invece, l’avventura di Valerio Vendetti e Maurizio Montanari nel torneo maschile. La coppia azzurra non è riuscita a superare gli svizzeri Breer/Haussener che si sono imposti 2-0 (21-9, 21-15) al termine di un match a senso unico.

Questi i risultati degli ottavi di finale: Sørum/Mol (Nor)-Samoilovs/Nasonovs (Lat) 2-1 (11-21, 21-17, 15-11), Penninga/Blom (Ned)-Gysin/Roth (Sui) 2-0 (21-13, 21-11), Thole/Winter (Ger)-Kindl/Klaffinger (Aut) 2-1 (17-21, 21-19, 15-9), Ivanov/Kramarenko (Rus)-Kumer/Dulai (Slo) 2-0 (21-18, 21-13), Plotnytskiy/Poluian (Ukr)-Jiménez/Huerta (Esp) 1-2 (21-17, 24-26, 13-15), Olimstad/Thelle (Nor)-Smits/Ozolins (Lat) 0-2 (16-21, 17-21), Kaszewiak/Paszkowski (Pol)-Link/Molin (Swe) 2-1 (20-22, 21-15, 15-8).

Così i quarti questa sera: Penninga/Blom (Ned)-Sørum/Mol (Nor), Thole/Winter (Ger)-Breer/Haussener (Sui), Jiménez/Huerta (Esp)-Ivanov/Kramarenko (Rus), Kaszewiak/Paszkowski (Pol)-Smits/Ozolins (Lat).

Lascia un commento

Top