Beach Volley, Europeo Under 20, Antalya. Azzurre d’argento sei anni dopo Menegatti/Giombini

traballi-19.6.2016.jpg

E’ argento per l’Italia del beach volley al femminile al campionato Europeo Under 20 che si conclude oggi ad Antalya in Turchia. Le olandesi Stubbe/Daalderop, campionesse in carica, si sono rivelate troppo forti per Gaia Traballi ed Ester Maestroni che sono state sconfitte in finale 2-0 ma tornano a casa con un risultato straordinario che eguaglia quello ottenuto dalle due azzurre Marta Menegatti e Laura Giombini nel 2010 a Kos.

Finale a senso unico con le olandesi che mettono subito in chiaro le cose partendo a velocità doppia rispetto a Traballi e Maestroni che si fanno distanziare dalle prime battute di gara (14-7). Le italiane provano a tornare sotto e recuperano fino al 20-16 prima di subire il punto che chiude il set: 21-16.

Nel secondo parziale la coppia azzurra, abituata alle rimonte, ci prova scattando avanti 2-0 e 4-2 ma le olandesi non si fanno sorprdere e sono già avanti di un break sull’8-6. Le azzurre reggono il ritmo fino all’11-10 poi arriva il break decisivo che apre la strada alla vittoria delle orange che infilano 5 punti consecutivi e, sul 16-10, riescono a gestire al meglio il finale di gara e ad imporsi 21-14. Resta comunque il grandissimo torneo disputato dalla coppia italiana.

La medaglia di bronzo va alla Bielorussia con  Shalayeuskaya/Siakretava che hanno sconfitto 2-1 (21-18, 15-21, 15-11) le russe Zayonchkovskaya/Rudykh. Le altre finali: Settimo posto: Legieta/Kloda (Pol)-Morgan/Lovsin (Slo) 0-2 (15-21, 14-21). Quinto posto: Graudina/Kravcenoka (Lat)-Nezir/Sencel (Tur) 2-0 (21-8, 30-28).

In campo maschile trionfo norvegese con la coppia Sorum/Mol che ha superato 2-0 (25-23, 21-18) i russi Ivanov/Kramarenko. I norvegesi avevano sconfitto in semifinale gli svizzeri Breer/Haussener 2-0 (21-18, 21-16). Svizzeri che poi hanno conquistato il terzo posto battendo 2-0 (21-9, 21-14) i lettoni Smits/Ozolins nella finale per il terzo posto. Così le altre finali. Settimo posto: Penninga/Blom (Ned)-Kaszewiak/Paszkowski (Pol) 2-0 (21-19, 21-13). Quinto posto: Jiménez/Huerta (Esp)-Thole/Winter (Ger) 0-2 (19-21, 12-21).

 

Lascia un commento

Top