Beach Volley, Continental Cup 2016. Olanda: en plein per Rio. Golden match maschile Austria e Belgio. Tutti i risultati mondiali

stavanger-26.6.2016.jpg

En plein Olanda, esattamente come le super potenze Brasile e Stati Uniti. La Continental Cup regala agli “orange” la quarta e ultima carta olimpica per Rio 2016 ed è il secondo posto nel torneo femminile, che con ogni probabilità spetterà a Van Gestel/Van der Vliest, dopo la qualificazione tramite ranking di Meppelink/Van Iersel.

L’Olanda ha sconfitto nella finalissima della fase europea l’Ucraina sorprendente fino in fondo, con il punteggio di 2-1. Le ucraine andranno a disputare la fase mondiale della manifestazione a squadre in programma a Sochi fra due settimane (due posti per Rio in palio) assieme alla Repubblica Ceca, che ha chiuso al terzo posto il torneo di Stavanger.

Così la finalissima: Shchypkova/Davidova-van Gestel/van der Vlist 1-2 (21-16, 15-21, 9-15), Shchypkova/Davidova-Braakman/Sinnema 2-0 (21-19, 21-17), Makhno/Makhno-van Gestel/van der Vlist 0-2 (13-21, 12-21), Shchypkova/Davidova-van Gestel/van der Vlist 1-2 (21-16, 15-21, 9-15).

In campo maschile la finalissima è fra Belgio e Austria e il pass olimpico sarà tutto nella sfida fra le due coppie di punta: Koekelkoeren/Van Walle e Huber/Seidl che siu affronteranno nel Golden Match alle 16 dopo il pareggio (1-1) dei primi due incontri: Douwen/Adriaensen-Huber/Seidl 0-2 (13-21, 18-21) e Koekelkoren/van Walle-Kunert/Dressler 2-1 (21-17, 18-21, 15-12), mentre a Sochi fra due settimane come terza classificata del torneo europeo ci saranno la perdente della finale e i padroni di casa della Russia che hanno battuto nella finale per il terzo posto in due match la Spagna questa mattina.

Così le semifinali. Austria-Russia 2-1: Huber/Seidl-Liamin/Barsouk 2-0 (34-32, 21-18), Kunert/Dressler-Stoyanovskiy/Yarzutkin 0-2 (17-21, 13-21), Huber/Seidl-Stoyanovskiy/Liamin 2-1 (15-21, 21-14, 15-7). Belgio-Spagna 2-1: Koekelkoren/van Walle-Tomás/Menéndez 2-1 (21-23, 23-21, 15-12), Douwen/Adriaensen-Marco/García 0-2 (14-21, 16-21).

Così la finale per il terzo posto: Tomás/Menéndez-Stoyanovskiy/Yarzutkin 0-2 (18-21, 15-21), Marco/García-Liamin/Barsouk 0-2 (24-26, 15-21).

Intanto arrivano le prime notizie dalle finali di Continental Cup in giro per il mondo. Verdetti definitivi in Asia dove in campo maschile il Qatar dell’”italiano” Julio Nascimento con Cherif/Jefferson sugli scudi ha conquistato Rio battendo in finale in due match la Cina che andrà a riprovarci fra due settimane a Sochi. Così la finale: Ha Likejiang/Bao-Júlio/Ahmed Tijan 1-2 (21-18, 24-26, 11-15), Li/Li Zhuoxin-Jefferson/Cherif 1-2 (21-17, 15-21, 21-23). Assieme ai cinesi a Sochi ci sarà il Kazakistan che ha superato 2-1 nella finale per il terzo posto l’Australia.

Australia che si è rifatta in campo femminile qualificando la seconda coppia per Rio (Artacho del Solar/Leird favoritissime) grazie al successo in finale 2-0 con Vanuatu: Bell/Palmer (Aus)-Joe/Toko (Van) 2-0 (22-20, 21-16), Artacho Del Solar/Laird-Matauatu/Pata 2-1 (19-21, 21-19, 19-17). A Sochi andrà anche la Cina che ha sconfitto 2-0 nella finale per il terzo posto il Giappone.

Dall’America del Sud al momento arrivano i risultati definitivi del torneo femminile che permette alla nazionale del Venezuela di schierare una coppia a Rio 2016. La nazionale sudamericana dovrà scegliere fra le nuove coppie Pazo/Rebeca e Agudo/Gabi che, approfittando anche dell’infortunio dell’argentina Benet, hanno sconfitto in tre match (in Sudamerica e Nord America si disputano quattro incontri più l’eventuale Golden Match) le biancorosse. Argentina, Uruguay e Colombia parteciperanno al torneo mondiale di Sochi. In campo maschile fra poco si gioca la finale tra il favoritissimo Cile dei fratelli Grimalt (pronti a entrare nel torneo olimpico) e il Venezuela (attenzione a Fanè/Henriquez). Già a Sochi (assieme alla perdente della finale) Uruguay e Argentina che si giocheranno il terzo posto.

Nella Concacaf (America del Nord e centrale) in campo maschile la finale sarà tra poco fra Canada (super favorita con Binstock/Shackter e Pedlow/O’Gorman) e Cuba. La perdente della finale andrà a Sochi assieme alla vincente della finale per il terzo posto fra Portorico e Messico. In campo femminile la finale è fra Messico e Costarica (coppie di livello modesto), mentre il terzo posto e dunque il pass per Sochi se lo giocheranno Guatemala e Cuba.

Lascia un commento

Top