Basket, Trentino Basket Cup 2016: Italia, buona la prima. Schiantata la Repubblica Ceca

basket-marco-belinelli-italia-spagna-fb-fip.jpg

Con il punteggio di 78-48, la nazionale italiana esordisce al meglio nella Trentino Basket Cup 2016 battendo la Repubblica Ceca e conquistando l’accesso alla finale di domani sera.

Il primo quarto inizia con le due squadre che si studiano in maniera piuttosto asfittica: per oltre due minuti infatti il punteggio rimane sullo zero a zero, ma poi l’Italia riesce a sbloccarsi. Gallinari diventa “il regista” offensivo degli azzurri con Belinelli (top scorer a 15 pti) che si dimostra pronto a trasformare in oro tutti i tiri da tre che gli vengono proposti. Messina intanto dalla panchina ne approfitta per utilizzare tutta la lunga panchina, mentre la Rep. Ceca dopo una buona prima fase perde contatto. Dopo il primo quarto è’ 31-16.
Nel secondo periodo Auda e Hruban provano a far rientrare gli ospiti in partita, ma l’intensità difensiva di Cournooh e soci è altissima. La rappresentativa del Bel Paese controlla bene le cose amplificando le distanze nel punteggio: all’intervallo si va sul 48-24.

Il restart della contesa non regala grandi emozioni. I ritmi sono soft le rotazioni da parte dei due allenatori continuano vorticose e a scaturirne sono parziali e controparziali che le compagini si scambiano a vicenda. Hackett e Poeta si alternano da playmaker, mentre Pascolo, Mian, Cervi e Abass provano a farsi notare facendo la voce grossa contro Houska, Pechacek e Kizlink. Prima dell’ultimo riposo la situazione si stabilizza quindi sul 65-34.
Gli ultimi seicento secondo si aprono con la bomba di Fontecchio e l’Italia impegnata a chiudere in bellezza. Sul parquet però, la pratica è già chiusa. C’è solo da scrivere il punteggio finale, che è quello di 78-48.

Nella prima semifinale disputata al PalaTrento invece, la Cina si rende protagonista di una bella sorpresa battendo 75-70 la Turchia centrando anch’ella la finale di domani sera.
Il tabellino della sfida:

Italia: Poeta 5, Belinelli 15, Abass 2 , Gallinari 4, Cusin 4, Hackett 6, Cervi 6, Cournooh 5, Pascolo 12, Vitali L., Mian 4, Imbrò, Zerini 4, Fontecchio 5, Vitali M.
Rep.Ceca: Auda 5, Benda 2, Welsch, Hruban 10, Kriz, Kyzlink 4, Houska, Palyza 4, Bohacik 5, Sirina, Svdrlik 3, Petrka, Pekacek 4.

Foto: FIP

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top