Atletica, Rio 2016 – la positività di Schwazer. Federica Pellegrini: “Chi usa Epo va radiato!”

Federica-Pellegrini-nuoto-foto-da-massimo-pinca-swimming-cup.jpg

Nella cerimonia di consegna della bandiera italiana da parte del Presidente della Repubblica Mattarella a Federica Pellegrini e Martina Caironi in vista delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Rio 2016, presso il Quirinale, non potevano mancare le prime reazioni al caso che sta scuotendo lo sport italiano in queste ore, ovvero il nuovo caso di doping del marciatore Alex Schwazer. Tra le considerazioni che si sono susseguite, la più netta e categorica è proprio quella della “Divina” portabandiera ai Giochi: La notizia della presunta nuova positività di Alex Schwazer non macchia l’immagine della delegazione italiana a Rio, ma solo quella sua – le prime parole della Pellegrini – “Non sono né triste, né arrabbiata.  Mi dispiace per lui. Prima, la mia posizione su Schwazer non era critica: capisco che molti atleti si risentano ad avere in Nazionale un ex dopato, ma il fatto che avesse scontato la sua pena mi rendeva meno polemica. Adesso si cambia un po’ opinione. È un discorso di regole: lui ha seguito un protocollo, ma per me sono le pene ad essere sbagliate. Una cosa è la negligenza, un’altra è quando si usano Epo o anabolizzanti. In questi casi io sono per la radiazione a vita – la chiosa della campionessa di nuoto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto di Massimo Pinca

Lascia un commento

Top