Atletica: Lićwinko strappa la MPM a Rossit, primato anche per Włodarczyk

Atletica-Kamila-Licwinko-IAAF.jpg

Il meglio dell’atletica polacca era riunito questo sabato a Szczecin (Stettino), per un meeting che ha fatto registrare diverse prestazioni di rilievo. La più importante è arrivata dal salto in alto, dove la trentenne Kamila Lićwinko ha stabilito un nuovo primato mondiale stagionale, saltando 1.99 metri, nuovo record personale all’aperto (indoor ha già saltato 2.02 metri). Lićwinko ha dunque superato di due centimetri la precedente MPM, appartenente all’astro nascente azzurro Desirée Rossit.

Detentrice del record del mondo del lancio del martello, la medagliata d’argento olimpica Anita Włodarczyk ha lanciato per la terza volta quest’anno oltre la soglia dei 79 metri, facendo registrare la miglior prestazione mondiale dell’anno a 79.61 metri. La campionessa iridata in carica ha dunque lanciato un segnale importante, facendo capire che punterà al titolo olimpico quest’estate in Brasile.

Interessante anche la prova del salto con l’asta maschile, dove Piotr Lisek ha battuto il campione mondiale del 2011, Paweł Wojciechowski: entrambi hanno saltato 5.70 metri, ma gli errori hanno fatto la differenza in favore di Lisek. Infine, va segnalata l’ottima gara del diciannovenne Konrad Bukowiecki, già campione mondiale junior, che ha ottenuto la misura di 21.02 metri nel getto del peso.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IAAF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top