Atletica, doping: Nesta Carter è il giamaicano positivo a Pechino 2008

Nesta-Carter.jpg

È stato svelato quest’oggi il nome dell’atleta giamaicano risultato positivo ai controlli effettuati sui campioni di Pechino 2008: si tratta di Nesta Carter, medagliato d’oro con la staffetta 4×100 metri, risultato non negativo ad uno stimolante, la dimetilamilammina.

Il trentenne, artefice di molte delle vittorie della staffetta veloce giamaicana, rischia ora una squalifica che lo priverebbe certamente delle prossime Olimpiadi di Rio 2016, qualora le controanalisi dovessero confermare questo risultato. La Giamaica, inoltre, rischia di perdere l’oro in favore di Trinidad e Tobago, con il Giappone ed il Brasile che avanzerebbero sugli altri due gradini del podio. Da capire anche la fine che faranno le medaglie vinte successivamente da Carter, che con la staffetta ha vinto anche tre titoli mondiali ed il titolo olimpico di Londra 2012, oltre ad un bronzo individuale sui 100 metri.

Nesta Carter si aggiunge così a quattordici atleti russi ed alla spagnola Josephine Onyia, su un totale di 31 atleti che sono risultati positivi ai test a posteriori riguardanti le Olimpiadi di Pechino 2008.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top