Atletica, Diamond League 2016: Rossit e Trost a Stoccolma con Libania Grenot

pagina-fb-desiree-rossit.jpg

Dopo le emozioni di Oslo, prosegue senza sosta la Diamond League, giunta all’ottava tappa, in programma domani e dopodomani allo Stadio Olimpico di Stoccolma. Quella svedese sarà inoltre la prima apparizione in una gara di grande livello per Desirèe Rossit, fresca primatista stagionale di salto in alto con la misura di 1.97, messa a segno a Bressanone. La gara sarà una vera e propria parata di stelle, poichè vedrà la partecipazione dell’altra azzurra Alessia Trost, oltre alla spagnola Ruth Beitia e la statunitense Chaunte Lowe, capace già di volare a 1.96 in stagione. In pista sarà impegnata anche un’altra italiana, Libania Grenot, impegnata nei 400 metri insieme alla giamaicana Novlene Williams, in una gara non troppo piena di talento.

Nei salti, ci aspetta molto spettacolo dal lungo femminile, con l’ultimo atto della sfida tra la statunitense Tianna Bartoletta e la serba Ivana Spanovic, con la partecipazione anche dell’australiana Brooke Stratton e dell’altra americana Brittney Reese, capaci già di superare i 7 metri in stagione. Tra gli uomini, Christian Taylor dovrebbe dominare il triplo e andare vicino ai 18 metri, mentre il francese Renaud Lavillenie ed il canadese Shawn Barber si giocheranno il titolo nell’asta.

Passando ai lanci, Sandra Perkovic proverà a consolidare il suo dominio stagionale nel disco femminile, avendo oltre 4 metri di personale in più nei confronti delle rivali. Chi invece cerca riscatto è il keniano Julius Yego, campione del mondo, ma surclassato nel 2016 dal tedesco Thomas Rohler, anche lui a Stoccolma.

Tra gli altri iridati in gara figurano invece i nomi di Nicholas Bett nei 400 ostacoli e David Rudisha negli 800.

Foto: pagina Facebook Rossit

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top