Volley, Qualificazione Olimpiadi 2016 – RIVOLUZIONE in casa Italia: Paola Egonu torna opposto! E stende la Corea

Paola-Egonu-Corea-del-Sud-Italia-volley.jpg

Paola Egonu è tornata a giocare nel ruolo di opposto. È successo stanotte, in occasione della prima partita del torneo di qualificazione alle Olimpiadi 2016 iniziato a Tokyo (Giappone).

La 17enne è entrata nel corso del quarto set, quando l’Italia stava soffrendo contro la Corea del Sud. Ancora una volta ci ha pensato lei a rivoluzionare la sfida, come successo anche qualche mese fa nel torneo di Ankara.

Una novità con la Nazionale maggiore che le ha permesso di sfoderare tutto il suo potenziale offensivo (6 punti e 2 aces in meno di un set) senza doversi preoccupare della ricezione. Questa era anche l’idea originaria di coach Mencarelli quando la allenava nel settore giovanile, prima che Paola venisse spostata da schiacciatrice nelle ultime stagioni.

I risultati si sono visti, le asiatiche sono rimaste sorprese, l’Italia ha potuto contare sulla qualità di Del Core e Sylla, lasciando campo libero al piccolo fenomeno.

 

Articoli correlati:

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Magica Italia, asfaltata la Corea del Sud: Rio è più vicina

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia abbatte Corea del Sud: le pagelle. Show Egonu e Sylla, che regia Orro, ok Del Core e Ortolani

Qualificazione Olimpiadi 2016 – RIVOLUZIONE in casa Italia: Paola Egonu schierata opposto e batte la Corea

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Bonitta: “Italia, che capolavoro nel quarto set”. L’analisi del CT

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Tutti i risultati e la nuova classifica: Giappone in testa, ok Olanda e Italia, Dominicana affondata

 

(foto FIVB)

Lascia un commento

Top