Volley, Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia, il bis di successi ti avvicina a Rio! Azzurre in palla e pimpanti

Cristina-Chirichella-Italia-volley.jpg

In bando a qualsiasi scaramanzia e a conti aritmetici che sono ancora lontani dal premiarci, l’Italia si è avvicinata moltissimo alla qualificazione alle Olimpiadi 2016. Il torneo preolimpico di Tokyo sta mostrando una Nazionale di volley femminile davvero in forma e in gran palla, capace di scrollarsi di dosso due ostiche formazioni asiatiche come Corea del Sud e Thailandia.

Le parole di Antonella Del Core al termine della vittoria odierna contro Tomkom e compagne sono state lucide, analisi chiara di chi aveva capitato subito quali fossero le difficoltà del torneo preolimpico in corso di svolgimento a Tokyo: “La qualificazione per le Olimpiadi passava da queste due partite”. Mai così vero. Rio ora è davvero dietro l’angolo e va soltanto raggiunta, ma la maggior parte del compito è stata già meravigliosamente eseguita in due notte calde che hanno rilanciato le ambizioni delle azzurre.

 

Le ragazze di Marco Bonitta hanno sconfitto due avversari ostici che erano in corsa per il pass olimpico e i risultati dell’ultima giornata, con il clamoroso ko della Repubblica Dominicana contro il modesto Perù e l’impresa della Corea del Sud contro l’Olanda, hanno rilanciato ulteriormente le nostre ambizioni.

Martedì si ritornerà in campo e un successo contro le caraibiche ipotecherebbe il pass olimpico, da blindare poi giovedì notte con la quasi scontata vittoria sul Perù. Già perché a quel punto manterremmo o addirittura incrementeremmo il vantaggio che abbiamo su Corea del Sud, Olanda, Thailandia ora tutte distaccate di un successo.

E quando mancheranno tre partite al termine, ipotizzando anche la scontata vittoria sul Kazakhstan, allora davvero si potrà festeggiare anche se magari la matematica non dovesse ancora darci ragione.

 

In campo il gioco ha convinto in positivo, bene le reazioni di carattere nei momenti di difficoltà, tanta pazienza in campo per neutralizzare le difese delle due formazioni asiatiche. La Linea Verde ci ha ancora fatto vedere il suo valore tra Orro, Egonu, Danesi e Sylla tutte capitanate dall’esperienza di Del Core. Un gruppo che sta giocando discretamente bene, mettendosi in luce con delle buone capacità anche se è chiaro ed evidente che contro formazioni ben più rodate bisognerà sicuramente fare di più. Il primo test potrebbe arrivare venerdì contro l’Olanda, magari a qualificazione già messa in banca? Può essere anche se le ragazze di Guidetti sono state sconfitte nettamente dalla Corea del Sud…

 

Articoli correlati:

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia scaccia brividi, stende la Thailandia e intravede Rio

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia schianta Thailandia: le pagelle. Del Core immensa, super Danesi, Egonu top prima del calo

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia, la Linea Verde fa la differenza: Orro, Egonu, Danesi, Sylla e Rio si avvicina

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Tutti i risultati e la nuova classifica: Giappone e Italia in testa, crollo Olanda, impresa Perù

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Bonitta: “Questa Italia delle giovani avrà futuro”. L’analisi del CT della vittoria sulla Thailandia

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia batte Thailandia, le parole delle azzurre. Del Core: “Una fetta di Olimpiadi passava da qui”

 

(foto FIVB)

Lascia un commento

Top