Volley, perché l’Italia è più vicina alle Olimpiadi 2016? Risultati positivi, grande testa e gioco: le azzurre vedono Rio?

Italia-Corea-del-Sud-volley.jpg

L’Italia oggi è più vicina a Rio. Inutile negarlo dopo i risultati maturati nella notte che ha aperto il torneo di qualificazione alle Olimpiadi 2016. La nostra Nazionale di volley femminile ha surclassato la Corea del Sud per 3-1 in un match che aveva i contorni dello spareggio per Rio, subito dopo la Thailandia ha sorpreso la Repubblica Dominicana con lo stesso risultato e ora sembrano essere le asiatiche l’altra contendente per uno dei quattro pass a cinque cerchi insieme a Olanda, Giappone e Corea.

Stanotte le ragazze di Bonitta sfideranno proprio la Thailandia ed è chiaro che un altro successo varrebbe almeno metà biglietto per il Brasile. Vincere due match dei tre iniziali contro le due asiatiche più accreditate dopo il Giappone e contro la Repubblica Dominicana significava già in partenza ipotecare il volo per la metropoli carioca e tutto lascia presagire che anche il campo possa confermare le previsioni della vigilia.

 

Aldilà dei risultati è quanto visto in campo che ci spinge a essere ottimisti. L’Italia ha giocato un’ottima pallavolo, una delle migliori dell’ultimo periodo. Ha convinto soprattutto per l’atteggiamento, per il carattere, per come ha impostato la partita e per come ha saputo eseguire al meglio i piani tattici necessari per uscire vittoriosi da una partita che rischiava di essere complicata.

Difesa sugli scudi, ottima lettura del gioco avversario, tanta pazienza e grande continuità, con una tenuta mentale convincente e fondamentale per portare a casa certi incontri, soprattutto considerando l’elevata posta in palio.

È una squadra multiforme con tante frecce all’arco e che è anche stata capace di uscire dai momenti di difficoltà pescando da una panchina di livello: un gruppo unito, con tante operaie, che si è meritato i tre punti. Il mix tra giovani e veterane ha ancora una volta prodotto il risultato sperato e il primo passo verso Rio è davvero stato convincente, probabilmente determinante. Ora sotto con la Thailandia.

 

Articoli correlati:

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Magica Italia, asfaltata la Corea del Sud: Rio è più vicina

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia abbatte Corea del Sud: le pagelle. Show Egonu e Sylla, che regia Orro, ok Del Core e Ortolani

Qualificazione Olimpiadi 2016 – RIVOLUZIONE in casa Italia: Paola Egonu schierata opposto e batte la Corea

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Bonitta: “Italia, che capolavoro nel quarto set”. L’analisi del CT

Qualificazione Olimpiadi 2016 – Tutti i risultati e la nuova classifica: Giappone in testa, ok Olanda e Italia, Dominicana affondata

 

(foto FIVB)

Lascia un commento

Top