Volley, Grand Prix 2016 – Le 18 convocate dell’Italia: esclusa Piccinini, addio Olimpiadi? Rientra Diouf

oa-logo-correlati.png

Marco Bonitta, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di volley femminile, ha diramato le convocazione per il World Grand Prix 2016, torneo itinerante che quest’anno sarà parte integrante della preparazione per le Olimpiadi 2016.

Queste le 18 azzurre chiamate agli ordini dal Campione del Mondo 2002:

 

PALLEGGIATRICI: Carlotta Cambi, Ofelia Malinov, Alessia Orro

OPPOSTI: Nadia Centoni, Valentina Diouf, Serena Ortolani

CENTRALI: Cristina Chirichella, Anna Danesi, Martina Guiggi, Laura Melandri

SCHIACCIATRICI: Antonella Del Core, Paola Egonu, Alessia Gennari, Anastasia Guerra, Miriam Sylla

LIBERI: Monica De Gennaro, Immacolata Sirressi, Ilaria Spirito

 

Salta subito all’occhio l’esclusione di Francesca Piccinini che ha deluso durante il torneo di Tokyo: per lei è sfumato il sogno della quinta partecipazione consecutiva alle Olimpiadi 2016?

Rientra in gruppo Valentina Diouf dopo la sonora esclusione dal torneo preolimpico: l’opposto si giocherà tutte le proprie chance di volare a Rio.

Assente anche Noemi Signorile che aveva già comunicato la propria assenza per motivi personali, non rientra in corsa Valentina Arrighetti. Le giovani Guerra, Spirito e Cambi insieme a Melandri si aggregano al gruppo che ha strappato il pass a cinque cerchi. Da notare che Paola Egonu è inserita in quota schiacciatrici.

 

Questi gli impegni dell’Italia nel World Grand Prix 2016 di volley femminile:

9-12 giugno, a Rio de Janeiro (Brasile) contro Brasile, Serbia, Giappone

17-19 giugno, a Bari (Italia) contro Thailandia, Paesi Bassi, Russia

24-26 giugno, ad Ankara (Turchia) contro Brasile, Turchia, Belgio

Le migliori cinque squadre della classifica generale si uniranno alla Thailandia che a Bangkok ospiterà la Final Six dal 6 al 10 luglio.

 

Lascia un commento

Top