Tuffi: Tania Cagnotto insegue un record storico. Mai nessuno ha vinto 4 ori negli stessi Europei

Tania-Cagnotto-tuffi-foto-ufficio-stampa-Arena-Lapresse.jpg

1 metro e 3 metri individuali, 3 metri sincro “tradizionale” con Francesca Dallapè e, per la prima volta agli Europei, anche il sincro misto da 3 metri con Maicol Verzotto. La Federnuoto ha diramato nei giorni scorsi le iscrizioni gara degli azzurri per la rassegna continentale di tuffi che si svolgerà a Londra da lunedì 9 maggio a domenica 15 e Tania Cagnotto, che diverrà 31enne proprio nell’ultimo giorno di manifestazione, sarà al via in tutte e quattro le prove cui ha partecipato agli ultimi Mondiali di Kazan.

Sarà la seconda volta nella storia che la regina dei tuffi italiani parteciperà a quattro specialità in un’edizione degli Europei: la prima è datata 2004, a Madrid, quando prese parte anche alla piattaforma individuale (ancora non c’era il sincro misto) vincendo il primo grande oro della carriera proprio da 10 metri, poi abbandonati dopo le Olimpiadi di Pechino 2008.

Tania Cagnotto è già l’atleta europea con più titoli di sempre: è infatti salita 17 volte sul gradino più alto del podio. Il russo Dmitrij Sautin, ritirato, è fermo a 12. L’eclettico tedesco Patrick Hausding, cinque anni più giovane dell’azzurra, ne ha vinti 13 ma a Londra sarà condizionato da problemi alla spalla e al ginocchio e – secondo la stampa berlinese – potrebbe gareggiare a mezzo servizio per non compromettere l’avvicinamento alle Olimpiadi di Rio 2016, il vero obiettivo della stagione.

Se la campionessa altoatesina dovesse centrare un poker di ori che, sulla carta, è difficile ma non impossibile, ecco che allora le si spalancherebbero ulteriormente le porte della leggenda: mai nessuno, infatti, ha vinto quattro gare nella stessa edizione degli Europei. Sautin e Hausding si sono fermati a tre, rispettivamente a Helsinki 2000 (oro nel trampolino 3 m, nella piattaforma 10 m e nel sincro 10 m; argento nel sincro 3 m) e Berlino 2014 (oro nel trampolino 1 m, nel trampolino 3 m e nel sincro 10 m; argento nel sincro 3 m), e lo stesso vale per Tania Cagnotto, che però ha firmato la tripletta sia a Torino 2009 che a Rostock 2015.

Sempre in tema di record, infine, se Hausding e Sascha Klein non dovessero partecipare (o perdessero) il sincro 10 metri in cui sono imbattuti da otto edizioni consecutive degli Europei, le azzurre Cagnotto-Dallapè potrebbero pareggiare tale striscia di successi: sono infatti ferme a quota sette di fila.

Tutte le medaglie internazionali di Tania Cagnotto (Wikipedia):

Campionati mondiali trampolino 1 m trampolino 3 m trampolino sincro piattaforma piattaforma sincro trampolino sincro misto
2001 Fukuoka Giappone Giappone 23ª in qualificazione el. in qualificazione
2003 Barcellona Spagna Spagna 13ª in semifinale 11ª in semifinale
2005 Montréal Canada Canada Bronzo 10ª
2007 Melbourne Australia Australia Bronzo 13ª in semifinale
2009 Roma Italia Italia Bronzo Argento
2011 Shanghai Cina Cina Bronzo
2013 Barcellona Spagna Spagna Argento Argento
2015 Kazan Russia Russia Oro Bronzo Bronzo
Europei di nuoto e di tuffi trampolino 1 m trampolino 3 m trampolino sincro piattaforma piattaforma sincro
2000 Helsinki Finlandia Finlandia 11ª in qualificazione
2002 Berlino Germania Germania Bronzo Argento
2004 Madrid Spagna Spagna Bronzo Oro
2006 Budapest Ungheria Ungheria
2008 Eindhoven Paesi Bassi Paesi Bassi Oro Bronzo
2009 Torino Italia Italia Oro Oro Oro
2010 Budapest Ungheria Ungheria Oro Oro
2011 Torino Italia Italia Oro Bronzo Oro
2012 Eindhoven Paesi Bassi Paesi Bassi Argento Oro
2013 Rostock Germania Germania Oro Argento Oro
2014 Berlino Germania Germania Oro Argento Oro
2015 Rostock Germania Germania Oro Oro Oro

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: LaPresse/ufficio stampa Arena Italia

Lascia un commento

Top