Tuffi, Europei Londra 2016: Daley, super trionfo da 10 metri! Bravo Verzotto: 424 punti

Thomas-Daley-tuffi-foto-facebook-fina-dpm.jpg

Un trionfo scritto per Thomas Daley nella gara regina, la piattaforma da 10 metri, agli Europei di Londra. Nella piscina in cui il britannico, rivelatosi al mondo con l’oro iridato appena 15enne a Roma 2009, si prese il bronzo olimpico, ecco l’atteso titolo continentale con una prova maestosa, sopra quota 90 punti in cinque tuffi su sei e con un punteggio che gli permetterà di giocarsi una medaglia anche a Rio 2016: 570.50. La folla che lo acclama non rimane delusa.

Il russo Viktor Minibaev, che a Daley giocò un bello scherzetto due anni fa a Berlino vincendo la stessa finale senza neanche una sbavatura, resiste fino alla terza serie, ma macchia verticale e avvitamento (“solo” 77.40 in entrambe le occasioni) e, pur con una prestazione di livello spaventoso negli altri esercizi, si deve accontentare dell’argento a quota 524.60 confermando, una volta di più, tutte le sue grandi qualità. Entusiasmante anche la lotta per il bronzo, vinta da un altro russo, il quasi 18enne Nikita Shleikher, con 480.90. Per il tedesco Sascha Klein (quarto, 478.10) e l’altro britannico Matthew Lee (quinto, 465.10) fatali rispettivamente il rovesciato e l’indietro.

Un grande applauso va anche a Maicol Verzotto, unico italiano in finale. Entrato come 12° nonostante tanti errori in mattinata, l’altoatesino che potrebbe festeggiare a breve la qualificazione alle Olimpiadi attraverso l’assegnazione dei pass lasciati liberi dalle altre nazioni completa una gara pulita, chiudendo con 424.05 punti e in nona posizione. Notevole il doppio e mezzo rovesciato con voti tra l’8 e l’8.5, sufficiente (seppur un po’ scarso in ingresso) l’ostacolo triplo e mezzo indietro, ottima la chiusura con il triplo e mezzo avanti. Non ha rimpianti.

I RISULTATI COMPLETI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fina/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top