Tuffi, Europei Londra 2016: Cagnotto e Bertocchi in finale dal metro, si lotta per due medaglie

Tania-Cagnotto-tuffi-foto-facebook-fina-dpm.jpg

Tania Cagnotto è stupenda nel suo esordio londinese da 1 metro: 283.55 punti e primo posto d’accesso alla finale di questa sera alle 21 (diretta tv su RaiSport 2 ed Eurosport 1). La bolzanina, campionessa del mondo nella specialità nonché vincitrice degli ultimi sei ori europei su sette edizioni (gli ultimi tre di fila), entusiasma con la consueta eleganza innata – solo il rovesciato è leggermente scarso – e fa la voce grossa per provare a confermare la propria leadership. Alle 22 il suo tour de force odierno si completerà con il sincro misto da 3 metri al fianco di Maicol Verzotto.

Molto bene anche Elena Bertocchi, ormai una certezza nel trampolino più basso sia tra i confini nazionali che in campo internazionale. La milanese, classe 1994, chiude in terza posizione (259.40), una sola sbavatura nel rovesciato della quarta serie e questa sera partirà con ambizioni di medaglia. Agli Europei 2015, disputati lo scorso giugno a Rostock, si classificò ai piedi del podio.

Queste le rivali principali nella corsa ai primi tre posti: la russa Nadezhda Bazhina (seconda, 272.70), l’ucraina Olena Fedorova (quarta, 258.75), l’olandese Uschi Freitag (quinta, 254.10) e l’altra russa Kristina Ilinykh (nona, 248.50). Potenziali outsider le britanniche Katherine Torrance (sesta, 250.95) e Grace Reid (ottava, 249.25), spinte dal pubblico di casa.

I RISULTATI COMPLETI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fina/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top