Triathlon, World Series 2016: Mola in condizione olimpica? Jorgensen schiacciasassi

mola-e1463404519940.jpg

Una nuova tappa delle World Series di triathlon si chiude nel pieno rispetto dei pronostici, con i successi di Mario Mola e di Gwen Jorgensen, dominatori della scena mondiale negli ultimi anni e principali favoriti per la medaglia d’oro olimpica.

Iniziamo dalla gara maschile, dove il campionissimo spagnolo si è imposto attraverso una prova stupefacente nella corsa, facendo voce grossa e limitando le iniziative degli avversari. Mola sembra dunque vivere in un momento di forma magico, ma basterà per trionfare a Rio? C’è da dire che a Yokohama la concorrenza non era così elevata, poichè le assenze del connazionale Francisco Gomez e dei fratelli britannici Alistar e Jonathan Brownlee hanno facilitato notevolmente il lavoro a Mola.

Passando alle donne, Gwen Jorgensen sembra non avere rivali, ottenendo la vittoria numero 8 nelle 9 gare disputate nell’ultimo anno. Un dominio netto anche nella gara, dove la statunitense si è imposta sulla neozelandese Andrea Hewitt, rivale nel ranking mondiale, ma apparsa in difficoltà nella frazione in bici, chiudendo la gara in quarta piazza.

Nessun italiano ha partecipato alla manifestazione giapponese, ma Alessandro Fabia, Davide Uccellari, Annamaria Mazzetti e Charlotte Bonin occupano nella classifica mondiale posizioni utili per la qualificazione ai Giochi di Rio de Janiero.

Foto: pagina Facebook Mario Mola

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top