Tiro con l’arco, Europei 2016: gli scontri individuali non premiano l’Italia. Per l’oro ci sarà il Mixed team Tonioli-Pagnoni

Tonioli_Pagnoni_World_Archery_Arco.jpg

Non è stata una giornata redditizia per i colori italiani, la terza, agli Europei 2016 di tiro con l’arco. Gli azzurri infatti, impegnati oggi fra scontri individuali e Mixed team, portano a casa una sola chance di medaglia per il fine settimana. Ecco com’è andata sulle linee di tiro britanniche.

ARCO OLIMPICO MASCHILE
Dopo l’eliminazione di ieri di Frangilli, è David Pasqualucci l’uomo del Bel Paese che va più vicino a giocarsi una chance di podio. Il giovanissimo arciere classe 1996 cade purtroppo ai quarti di finale battuto dal francese Lucas Daniel con il risultato di 6-4; mentre Mauro Nespoli si era in precedenza arreso 6-0 nei 1/16 di finale al padrone di casa Patrick Huston.

ARCO OLIMPICO FEMMINILE
Guendalina Sartori è quella che fa più strada nel torneo, ma deve cedere nettamente 6-0 agli ottavi di finale alla russa Ksenia Perova. Sono fatali i 1/16 di finale invece sia a Claudia Mandia, messa sotto 6-0 dalla russa Tuiana Dashidorzhieva, sia a Vanessa Landi, piegata 6-4 con la turca Yasemin Anagoz.

ARCO COMPOUND MASCHILE
Federico Pagnoni abbandona al secondo turno le sue chance di medaglia sbattendo (147-148) contro lo scoglio del turco Samet Can Yakali. Ancora una volta ai 1/16 la sorte degli altri due portacolori italici trova la fine della sua corsa: Sergio Pagni va al tappeto 144-143 con l’austriaco Nico Wiener, Michele Nencioni cede allo shoot off 145-145/X-9 dallo sloveno Dejan Sitar.

ARCO COMPOUND FEMMINILE
Marcella Tonioli fa sperare la spedizione italiana a Nottingham, ma nei quarti di finale cade 143-142 per mano della belga Sarah Prieels. Al primo turno, diversamente, sono costrette anzitempo ad abbandonare il tabellone sia Irene Franchini, fuori dai giochi dopo il 147-138 subito dalla tedesca Janine Meissner, sia  Laura Longo, superata allo shoot off 140-140/10-9 dall’olandese Irina Markovic.

MIXED TEAM
Come detto in apertura di articolo, il Mixed team di compound formato da Marcella Tonioli e Federico Pagnoni arriva in finale per l’oro, dove affronterà domani alle 14,55 (ora locale) la Slovenia (Ellison-Sitar), mentre quello di arco ricurvo, formato da Guendalina Sartori e Mauro Nespoli, è stato subito nettamente eliminato 6-0 dalla coppia moldava Olaru e Mirca; che poi è andata in finale per l’oro.

Foto: World Archery Credit

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Tag

Lascia un commento

Top