Tiro con l’arco, Europei 2016: gli scontri individuali non premiano l’Italia. Per l’oro ci sarà il Mixed team Tonioli-Pagnoni

Tonioli_Pagnoni_World_Archery_Arco.jpg

Non è stata una giornata redditizia per i colori italiani, la terza, agli Europei 2016 di tiro con l’arco. Gli azzurri infatti, impegnati oggi fra scontri individuali e Mixed team, portano a casa una sola chance di medaglia per il fine settimana. Ecco com’è andata sulle linee di tiro britanniche.

ARCO OLIMPICO MASCHILE
Dopo l’eliminazione di ieri di Frangilli, è David Pasqualucci l’uomo del Bel Paese che va più vicino a giocarsi una chance di podio. Il giovanissimo arciere classe 1996 cade purtroppo ai quarti di finale battuto dal francese Lucas Daniel con il risultato di 6-4; mentre Mauro Nespoli si era in precedenza arreso 6-0 nei 1/16 di finale al padrone di casa Patrick Huston.

ARCO OLIMPICO FEMMINILE
Guendalina Sartori è quella che fa più strada nel torneo, ma deve cedere nettamente 6-0 agli ottavi di finale alla russa Ksenia Perova. Sono fatali i 1/16 di finale invece sia a Claudia Mandia, messa sotto 6-0 dalla russa Tuiana Dashidorzhieva, sia a Vanessa Landi, piegata 6-4 con la turca Yasemin Anagoz.

ARCO COMPOUND MASCHILE
Federico Pagnoni abbandona al secondo turno le sue chance di medaglia sbattendo (147-148) contro lo scoglio del turco Samet Can Yakali. Ancora una volta ai 1/16 la sorte degli altri due portacolori italici trova la fine della sua corsa: Sergio Pagni va al tappeto 144-143 con l’austriaco Nico Wiener, Michele Nencioni cede allo shoot off 145-145/X-9 dallo sloveno Dejan Sitar.

ARCO COMPOUND FEMMINILE
Marcella Tonioli fa sperare la spedizione italiana a Nottingham, ma nei quarti di finale cade 143-142 per mano della belga Sarah Prieels. Al primo turno, diversamente, sono costrette anzitempo ad abbandonare il tabellone sia Irene Franchini, fuori dai giochi dopo il 147-138 subito dalla tedesca Janine Meissner, sia  Laura Longo, superata allo shoot off 140-140/10-9 dall’olandese Irina Markovic.

MIXED TEAM
Come detto in apertura di articolo, il Mixed team di compound formato da Marcella Tonioli e Federico Pagnoni arriva in finale per l’oro, dove affronterà domani alle 14,55 (ora locale) la Slovenia (Ellison-Sitar), mentre quello di arco ricurvo, formato da Guendalina Sartori e Mauro Nespoli, è stato subito nettamente eliminato 6-0 dalla coppia moldava Olaru e Mirca; che poi è andata in finale per l’oro.

Foto: World Archery Credit

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top