Tiro con l’arco, dopo gli Europei: Italia, rebus al femminile per ottenere Rio

NATALIA-VALEEVA_resize.jpg

Da una parte Wietse Van Alten, dall’altra Guendalina Sartori, Claudia Mandia, Vanessa Landi, Lucilla Boari, Elena Tonetta e Natalia Valeeva.

Sfoglia la margherita il capo tecnico della nazionale italiana di arco olimpico, perchè le scelte non saranno certamente facili: dovrà comporre il trio che a metà di giugno, in quel di Antalya, dovrà andare a caccia del pass olimpico per la squadra femminile verso le Olimpiadi di Rio 2016.

Un rebus davvero difficile da risolvere, visto il rendimento altalenante di quasi tutte le azzurre inserite nella papabile rosa delle componenti della squadra.

Ad eccezione di Guendalina Sartori infatti, che peraltro è riuscita (seppur in maniera non nominale) ad ottenere un pass individuale per l’Italia, le altre cinque arciere sono più o meno tutte sulla stessa linea.

La freschezza di Claudia Mandia, Vanessa Landi e Lucilla Boari (con le ultime due nominante partecipanti anche al test-event preolimpico) si scontra con l’esperienza e l’abitudine a certi palcoscenici di Elena Tonetta e soprattutto di Natalia Valeeva; che seppero ottenere anche l’oro ai Giochi Europei di Baku 2015 proprio nel torneo a squadre femminile.

Qualche giorno e poi sapremo chi sarà scelto.

Foto: Fitarco

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top