Tiro a segno storico a Rio 2016: mamma e figlio per la prima volta insieme!

NinoSalukvadzeOlympicsDay2ShootingFNnJPRtGNZCl.jpg

Devono ancora cominciare eppure i Giochi Olimpici di Rio 2016 un record l’hanno già totalizzato. Saranno infatti le prime Olimpiadi al via con mamma e figlio a gareggiare nello stesso sport: il tiro a segno.

Lei è la veterana Nino Salukvadze, lui invece è Tsotne Machavariani.

Nino, classe 1969 è una veterana assoluta del circuito, già bimedagliata per l’ex Unione Sovietica ai Giochi di Seul ’88 e bronzo a Pechino 2008, quando invece gareggiava per la Georgia; mentre Tsotne (1997) è un debuttante assoluto.

Entrambi tiratori di pistola cercheranno quindi di rendersi protagonisti nel poligono carioca, sia dai 10m sia dai 25m sia dai 50m, rappresenteando la 71esima unione parentale nella storia dei Giochi (ma sempre in combinazioni padre con figlio (56) o figlia (12) e anche madre con figlia), come riporta la Gazzetta dello Sport.

Foto: ISSF (Voice 2 Media)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top