Tiro a segno, Coppa del Mondo Monaco: certezza Zublasing, enigma Campriani. Outsiders De Nicolo e Giordano

Zublasing_Petra__WC_Finale_Muenchen_BB_9_11_2013_c55c59e0b9.jpg

Anche la terza tappa della Coppa del Mondo 2016 di tiro a segno si è conclusa, in quel di Monaco di Baviera, e come sempre in “Casa Italia” è tempo di bilanci.

La certezza assoluta del movimento del Bel Paese in questo momento ha le sembianze di Petra Zublasing: l’altoatesina infatti, che nella gara ad aria compressa, pur essendo campionessa del mondo in carica, a volte non riesce a trovare grande continuità, è una macchina da guerra nella gara di carabina 3posizioni. A Rio, a meno di cataclismi, si giocherà certamente una medaglia nutrendo anche speranze di ottenere il gradino più alto del podio.

Passando al comparto maschile della squadra nazionale invece, ed in particolare a quello di carabina, vi sono invece delle valutazioni più ampie da fare. Niccolò Campriani, ad esempio, ha dimostrato di essere uno dei migliori interpreti planetari delle fasi di qualificazione di tutti i format di gara, ma di non digerire ancora (a distanza di quattro anni e con continuità) le regole di azzeramento relative alla finale.
Marco De Nicolo invece, da veterano consumato, sta vivendo un quadriennio di ottimo livello e potrebbe essere il jolly da pescare per il Bel Paese specialmente nella gara a terra e quella delle 3posizioni; così come, parlando però di pistola, l’ottimo Giuseppe Giordano che, nonostante non abbia centrato in Baviera alcuna finale, è comunque riuscito a confermarsi nella top20 globale facendo capire a tutti di essere pronto per la kermesse a cinque cerchi.

Piu in generale, infine, è giusto inquadrare questa tappa teutonica come l’ennesima consacrazione del movimento cinese che ad oggi appare un gradino sopra gli altri. Starà quindi al blocco americano, caratterizzato principalmente dagli Stati Uniti, ed a quello europeo, con nazioni come Ucraina e Serbia da non sottovalutare, dare filo da torcere alla compagine asiatica.

Foto: ISSF (Voice 2 Media)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top