Tennistavolo: nessun italiano a Rio 2016. Sfuma il sogno delle terze Olimpiadi per Bobocica

Mihai-Bobocica-3-tennistavolo-foto-fitet.jpg

Niente Olimpiadi per l’Italia di tennistavolo. Nella serata di mercoledì 4 maggio la Ittf ha diramato l’ultimo aggiornamento del proprio ranking e Mihai Bobocica, il migliore degli azzurri con la sua 56esima posizione, non è riuscito a entrare tra i 22 qualificati che hanno completato il lotto dei 64 partecipanti individuali ai Giochi di Rio 2016. Per l’italo-bulgaro, dunque, niente tris dopo Pechino 2008 e Londra 2012.

Stessa sorte – annunciata da tempo – per Niagol Stoyanov, 70°, Marco Rech Daldosso e Leonardo Mutti, entrambi addirittura fuori classifica (per quanto riguarda il ranking olimpico partito a gennaio). Anche tra le donne il Bel Paese non avrà rappresentati ad agosto: Nikoleta Stefanovaa suo dire ostracizzata dal tecnico federale, che non le avrebbe permesso di prendere parte al torneo di qualificazione disputato a metà aprile in Svezia a seguito della sua seconda maternità – è 67esima, Debora Vivarelli 90esima.

In verità gli esiti sorprendenti dei tornei di ammissione asiatica, con i pongisti più forti che hanno lasciato spazio ai colleghi di livello certamente inferiore, potendo comunque contare sul paracadute del ranking per andare in Brasile, hanno complicato il compito un po’ di tutti gli europei”, si legge nella nota federale.

Il direttore tecnico azzurro Patrizio Deniso, però, non cerca alibi:Mi assumo la responsabilità – ha dichiarato – per non aver raggiunto l’obiettivo che ci eravamo posti. Tutti gli sforzi compiuti e l’impegno profuso non sono bastati. Ho ritenuto di dover dare grande disponibilità a un progetto di allenamento tecnico all’estero, perché pensavo che potesse facilitare il lavoro qualitativo di Mihai Bobocica e di Niagol Stoyanov, i nostri due atleti più accreditati a ottenere il pass per i Giochi, ma i risultati non sono arrivati. Delegare a Vienna il percorso tecnico di Bobocica, nella fase di recupero dall’infortunio alla spalla di fine 2014, non è stata una scelta giusta. Credo che in futuro non avremo bisogno di andare a cercare altrove qualcosa che abbiamo in Italia. C’è il Centro Federale a Formia con uno staff tecnico a disposizione e il lavoro verrà concentrato lì“.

Da quanto il tennistavolo è sport olimpico, solo a Sydney 2000 l’Italia non riuscì a portare alcun atleta sotto la bandiera dei Cinque Cerchi.

Le partecipazioni azzurre nel tennistavolo alle Olimpiadi:

Arisi Alessia 1992, 1996
Bobocica Mihai 2008, 2012
Bulatova Abbate Fliura 1996
Costantini Massimo 1988
Mondello Massimiliano 2004
Negrisoli Laura 1996, 2004
Stefanova Nikoleta 2004, 2008
Tan Monfardini Wenling 2004, 2008, 2012
Yang Min 2004

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fitet

Lascia un commento

Top