Tennis, WTA Madrid: il ritorno di Simona Halep. Dominika Cibulkova sconfitta in due set

simona-halep-1.jpg

Simona Halep of Romania celebrates after she beat Caroline Wozniacki of Denmark in a semi final match of the Dubai Duty Free Tennis Championships in Dubai, United Arab Emirates, Friday, Feb. 20, 2015. (AP Photo/Kamran Jebreili)


La finale del WTA di Madrid, sul rosso spagnolo, ritrova una grandiosa Simona Halep che, grazie al successo odierno contro Dominika Cibulkova per 6-2 6-4, ha ottenuto il 12esimo titolo ed il secondo WTA Premier in carriera, dopo la prestigiosa vittoria ad Indian Wells l’anno scorso.

Un match durato 1 ora e 20 minuti giocato ad altissimo livello dalla rumena che mai ha concesso il break alla sua avversaria ed ha sorpreso per la grande condizione fisica dimostrata. Nel primo set, Simona inizia subito fortissimo breakando la Cibulkova nel game d’apertura e doppiando il vantaggio nel quinto gioco. Un vero e proprio fiume in piena la Halep che neanche le tre palle break, nell’ottavo game, costruite dalla numero 38 del mondo riescono ad arginare. Colpi da fondo potenti e profondi, errori non forzati al minimo. Il tennis della rumena sfiora la perfezione e il 6-2 in 31′ descrive esaustivamente l’andamento della frazione.

Nel secondo parziale, la slovacca deve nuovamente subire il gioco della numero 7 del ranking in apertura, andando sotto di un break. Cibulkova che prova a reagire, ottenendo una palla break nel quarto ed interminabile game nel quale, però, le doti da combattente di Simona fanno la differenza. Scampato il pericolo, la Halep inserisce “il pilota automatico” senza dare più modo alla rivale di impensierirla e chiudendo la pratica 6-4.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Simona Halep

Lascia un commento

Top