Tennis, Masters 1000 Madrid: Fabio Fognini sconfigge Tomic, ora assalto a Nishikori

tennis-fabio-fognini-us-open2015-fb-fognini.jpg

Inizia nel migliore dei modi il cammino di Fabio Fognini nel torneo Masters 1000 di Madrid. Il tennista azzurro è stato infatti capace di superare con il punteggio di 6-2, 6-4 l’australiano Bernard Tomic, numero 22 Atp, in 55′ di gioco.

Avvio di gara in favore del ligure, abile nel breakkare l’avversario nel terzo gioco, per poi passare a condurre 3-1 nel parziale successivo. Tomic a questo punto tiene il servizio del 3-2, sfiora il 3-3, ma anche qui Fognini salva il turno in battuta, strappandolo nuovamente all’australiano per il punto del 5-2. Il tennista di Arma di Taggia è in pieno controllo del match e si porta a casa la prima frazione 6-2. 

Anche nella ripresa l’azzurro dimostra di essere in giornata, acciuffando ai vantaggi il servizio del 3-2. Tomic però non demorde, e riesce a tener testa al numero 31 del mondo per tutto il resto della gara, soprattutto nei turni in battuta. Il doppio vantaggio di Fabio resiste dunque fino alla fine, quando lascia a 0 il rivale nel decimo game, chiudendo la pratica sul 6-4.

Dalle statistiche emerge la superiorità dell’azzurro nei punti dalla prima di servizio, dove il ligure totalizza il ben 84% dei punti disponibili, contro il comunque buon 71% di Tomic. La vera differenza si ha invece nelle palle break salvate, dove Fognini si rivela superlativo con il suo 100%.

Ottima prestazione dunque per il rappresentante del Bel Paese, che troverà al secondo turno il giapponese Kei Nishikori, numero 6 del mondo.

Foto: pagina Facebook Fabio Fognini

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top