Tennis, Masters 1000 Madrid 2016: Fognini e Nishikori tanto simili e tanto diversi

tennis-fabio-fognini-us-open2015-fb-fognini.jpg

L’Italia ha perso l’unico suo rappresentante nel tabellone del Masters 1000 di Madrid. Fabio Fognini è stato eliminato dal torneo spagnolo dopo essere stato sconfitto dal giapponese Kei Nishikori, numero sei del mondo, in tre set (6-2 3-6 7-5) dopo oltre due ore di gioco. Un ko che lascia davvero l’amaro in bocca, perchè il ligure è andato a servire per il match, prima di subire la rimonta dell’avversario.

Ancora una volta Fognini perde una partita che sembrava poter vincere, dove aveva dato la dimostrazione di poter avere la meglio di un giocatore molto più avanti di lui in classifica. Alla fine, purtroppo, il copione è sempre lo stesso con l’azzurro che esce dal campo con tanto nervoso e con mille rimpianti, mentre l’avversario tra gli applausi del pubblico e con la consapevolezza di aver vinto un match difficile.

Oggi tra Nishikori e Fognini non ci sono state differenze e sembrava non esisterci il gap di 25 posizioni che ci sono tra i due nella classifica mondiale. Probabilmente il vero protagonista della partita è stato proprio l’azzurro, che ha fatto e disfatto la costruzione di un successo importante per lui e per la continuazione della sua stagione.

Sulla terra rossa ancora una volta Fabio ha dimostrato di valere i migliori del mondo sul piano tecnico e probabilmente è anche superiore a Nishikori, ma quello che manca totalmente all’azzurro è la continuità di rendimento anche all’interno dello stesso match e soprattutto la troppa facilità di perdere la lucidità e il controllo di sé nei momenti chiave dell’incontro (per esempio penalty point nell’ultimo game).  Purtroppo sono sempre le stesse cose quando si parla di Fognini, ma siamo ancora speranzosi che ad ormai 29 anni ci sia quella definitiva maturazione, perchè Fabio è tanto simile ai migliori del mondo, ma nello stesso tempo è ancora molto diverso. 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Foto pagina FB di Fabio Fognini

Lascia un commento

Top