Tennis, Internazionali d’Italia Roma 2016: Roberta Vinci non sfata il tabù del Foro Italico ed è fuori al secondo turno

tennis-roberta-vinci-fb-supertennis-e1451897282750.jpg

Niente da fare per Roberta Vinci nel match valevole per il secondo turno degli Internazionali d’italia 2016. Roma si conferma un tabù per la tennista tarantina che ancora una volta esce sconfitta anticipatamente dal rosso capitolino per mano, in questo caso, di Johanna Konta, vittoriosa 6-0 6-4 in 1 ora e 13′ di gioco.

Nel primo set, autentica lezione di gioco e tecnica della Konta, sempre con il timing giusto sulla palle ed in completo controllo dell’incontro. Servizio potente ed una profondità nei colpi impressionante sono le armi contro le quali la nostra Roberta non può nulla. Un atteggiamento, c’è da dire, fin troppo remissivo quella della n.7 del mondo, anche per i precedenti poco felici a Roma (mai un turno conquistato dalla tarantina), troppo tesa e poco sciolta nel proprio tennis di puro talento. La potenza disarmante della britannica imperversa sulla terra rossa romana come un fiume in piena ed il netto 6-0 (solo 6 punti ottenuti dalla Vinci e la miseria di 5 errori non forzati della Konta) in 22′ la dice lunga sull’andamento della frazione.

Nel secondo parziale, la Vinci, anche stimolata dal suo coach Francesco Cinà, adotta una strategia più aggressiva, rischiando maggiormente nello scambio e variando i propri colpi. L’inizio del set sembra dare i responsi sperati all’azzurra in risposta, ma non altrettanto in battuta (pochissimi i quindici conquistati con la seconda di servizio spesso in balia dei rovesci micidiali della Konta). Dopo un scambio di break e controbreak (due a testa), Roberta riesce a far suo un turno al servizio, andando sul 3-2, ma la britannica non si scompone più di tanto pareggiando subito lo score ed andando nuovamente avanti di un break (4-3) approfittando di una seconda, come detto, decisamente troppo “soft” della pugliese. Nel gioco successivo, Roberta si costruisce ben 5 chance per il pari ma l’avversaria è inesorabile con lo schema servizio-rovescio vincente. Konta che chiude la pratica sul 6-4.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Supertennis

Lascia un commento

Top