Tennis, Internazionali d’Italia Roma 2016: Fognini guida la truppa azzurra, ritorna Seppi

tennis-andreas-seppi-fb-andreas-seppi-fan-club.jpg

Saranno sei i tennisti italiani che sicuramente saranno presenti nel tabellone principale degli Internazionali d’Italia 2016. Il punto di riferimento della truppa azzurra al Foro Italico sarà certamente Fabio Fognini. Il ligure è la miglior carta che l’Italia si gioca nel torneo di casa ed è anche il giocatore con più ambizioni tra i nostri portacolori. Fognini è reduce dalla semifinale nel torneo di Monaco e dalla sconfitta nel secondo turno a Madrid con Kei Nishikori. Un ko che ha lasciato tantissimi rimpianti perchè Fabio si è trovato a servire per il match sul 5-3 de terzo set, prima di subire la rimonta del nipponico. La speranza è anche quella di un tabellone favorevole per Fognini, che su questo punto di vista non è mai stato molto fortunato.

Torna proprio a Roma dopo oltre un mese di stop per il problema all’anca Andreas Seppi. L’altoatesino è riuscito ad entrare subito nel main draw grazie alla rinuncia del cipriota Marcos Baghdatis. Il numero due d’Italia però arriverà al Foro Italico con pochissime ambizioni e probabilmente sfrutterà questo torneo e le prossime settimane per trovare una buona condizione in vista del Roland Garros.

Chi sicuramente arriverà più in forma di Seppi e con anche la speranza di poter vincere almeno una partita (sorteggio importantissimo) è Paolo Lorenzi, che non ha giocato a Madrid per riposarsi dopo una prima parte dell’anno ricchissima di impegni e nel quale non si è mai fermato. Il tennista nativo di Roma cercherà di ottenere il suo secondo successo in carriera in un 1000 dopo quello a Montecarlo con Fognini.

In questi giorni a Roma si stanno disputando le pre-qualificazioni che assegnano wild card per il tabellone principale. Le prime due se le sono guadagnate Marco Cecchinato e Salvatore Caruso, quest’ultimo alla sua prima apparizione in un tabellone principale di un Masters 1000. In totale, però come detto, gli azzurri che sicuramente saranno nel tabellone principale sono sei e l’ultimo uscirà domani dalla sfida tra Andrea Arnaboldi e Lorenzo Sonego, che usufruiranno della wild card che inizialmente era stata assegnata a Simone Bolelli, che invece ha dovuto ritirarsi anche da Roma per i continui problemi al ginocchio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Foto pagina FB di Andreas Seppi Fan Club

Lascia un commento

Top