Squash, Europei a squadre 2016: l’Inghilterra torna a dominare, doppia vittoria sulla Francia

Squash-podio-Europei-a-squadre.jpg

I Campionati Europei a squadre di squash 2016, svoltisi questa settimana a Varsavia, capitale della Polonia, hanno incoronato l’Inghilterra sia al maschile che al femminile, in grado di superare la Francia in entrambe le finali.

Tra gli uomini, le due potenze continentali si sono incontrate in finale per la nona volta consecutiva, con gli inglesi che sono tornati a prendersi il titolo dopo lo storico trionfo conquistato dai francesi nella passata edizione. Con entrambe le squadre prive di uno dei giocatori più importanti (rispettivamente Nick Matthew e Mathieu Castagnet), l’Inghilterra ha subito messo a segno due vittorie per 3-0, con Chris Simpson e Tom Richards che si sono imposti rispettivamente su Lucas Serme e Geoffrey Demont. A nulla è servita, dunque, la vittoria del campione del mondo Grégory Gaultier nei confronti di James Willstrop (3-1). Da notare che, dopo quattro “legni” consecutivi, la Scozia ha conquistato il bronzo ai danni della Germania, come non le accadeva dal 1994.

Passando al settore femminile, le inglesi hanno portato a casa il titolo per la trentottesima volta in trentanove edizioni disputate. Per la terza volta consecutiva, la finale ha visto protagonista la Francia. Il match si è aperto con la sfida tra le due leader, nella quale Laura Massaro ha sconfitto per 3-0 Camille Serme (11-5, 11-1, 11-6). A quel punto, la strada è stata tutta in discesa per l’Inghilterra, con Victoria Lust che si è imposta per 3-0 su Laura Pomportes, mentre Coline Aumard è stata costretta al ritiro dopo aver perso il primo set contro Sarah-Jane Perry. Dopo due anni di assenza dalla zona medaglie, i Paesi Bassi sono tornati sul podio, battendo il Galles nel match per il bronzo.

Ricordiamo che la rassegna di Varsavia, che vedeva protagoniste le prime due divisioni europee, non prevedeva la partecipazione dell’Italia, che invece ha disputato la terza divisione nel mese di aprile, a Bucarest (Romania). Al maschile, la nazionale guidata da Yuri Farneti si era classificata seconda, battuta in finale dal Portogallo per 2-1, stesso piazzamento ottenuto dalle ragazze, sconfitte per 2-0 dalla Scozia. Entrambe le formazioni azzurre, dunque, sono promosse in seconda divisione per l’edizione 2017.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top