Scherma, Coppa del Mondo: l’Italia del fioretto maschile vince a San Pietroburgo!

Garozzo-Cassarà-Avola-Baldini-fioretto-maschile-mondiali-mosca-2015-scherma-foto-augusto-bizzi-federscherma.jpg

C’è un oro olimpico da difendere. Quando conta, l’Italia del fioretto maschile si fa sempre valere. Gli azzurri (Andrea Cassarà, Andrea Baldini, Giorgio Avola e Daniele Garozzo) sono anche campioni del mondo in carica e, dopo due argenti consecutivi in Coppa del Mondo, salgono sul gradino più alto di podio a San Pietroburgo, suggellando una giornata di grazia – e un gran bel weekend, impreziosito ieri dal bronzo individuale del Baldo – con il 45-38 in finale sugli Stati Uniti.

Cammino perfetto, dunque, per l’Italia, che supera 45-21 la Bielorussia agli ottavi, 45-37 la Gran Bretagna ai quarti e 45-27 la Francia in semifinale. Avversari tosti che saranno sicuri protagonisti anche a Rio 2016. Ma in Brasile i fiorettisti guidati dal ct Andrea Cipressa ci andranno per vincere. Ottima la prova di forza contro gli statunitensi, distanziati fin dalle prime stoccate dell’atto conclusivo. Al terzo posto la Francia, 45-43 sui padroni di casa russi che, dopo la doppietta di ieri, rimangono con l’amaro in bocca.

A Madrid, nella sciabola maschile che comunque non sarà specialità olimpica, successo tedesco davanti agli Usa per 45-35. A podio l’Ungheria, 45-44 sulla Russia. L’Italia non va oltre la settima piazza: sconfitta con gli americani ai quarti (45-35) e con la Francia (45-44) nel primo match del tabellone per i piazzamenti. Gli azzurri (Luca Curatoli, Alberto Pellegrini, Enrico Berrè e Luigi Samele) battono infine la Romania per 45-39.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top