Rugby, Campionato Eccellenza: Rovigo vuole spezzare il sortilegio, Calvisano per il tris

allenatori-rovigo-calvisano.jpg

Ci siamo! Domani sera lo stadio “Battaglini” di Rovigo ospiterà per il secondo anno consecutivo la finale unica del campionato italiano di Eccellenza di rugby, e come nel 2015 i bersaglieri ospiteranno Calvisano; in totale è il terzo atto conclusivo di fila tra queste due formazioni, visto che anche due anni orsono furono protagoniste, ma in quel caso nella cittadina lombarda.

Calvisano vuole tener fede al famoso detto “non c’è due senza il tre”, cercando di portare a termine un’impresa che non si registra dai tempi del Benetton Treviso di un decennio fa; per i gialloneri sarebbe il sesto scudetto della loro storia.

Per i rossoblu, invece, l’obiettivo è rompere un tabù che persiste da ben 26 anni, allorquando tra le mura di casa sconfissero Treviso per conquistare il tricolore numero 11; la beffa dello scorso anno, in un match dominato dagli “ospiti”, non è stata ancora dimenticata in città e la voglia di una rivincita è immensa.

Difficile dire chi è la favorita per lo scudetto, anche in virtù del fatto che una partita secca sfugge, normalmente, ad ogni pronostico; nella stagione regolare Calvisano ha vinto in casa 15-9, per poi soccombere con un netto 32-10 al Battaglini.

I campioni d’Italia hanno dalla loro una grande solidità strutturale nel gioco e anche mentale, rafforzata dall’abitudine a vincere, mentre i bersaglieri giocano un rugby brillante ma devono togliersi la “scimmia” non indifferente dell’essere gli eterni secondi.

La vittoria della regular season ha donato alla formazione di Joe McDonnell il vantaggio del fattore campo, con almeno 10000 cuori rossoblu a palpitare per loro, ma ovviamente, come già menzionato, questa può essere un’arma a doppio taglio, tuttavia, anche per la legge dei grandi numeri, forse un 51% andrebbe concesso proprio a Rovigo, pronta a far impazzire una città intera che vive di rugby.

La partita andrà in scena domani, sabato 28 maggio, alle ore 19.00, con telecronaca diretta su Raisport 2; ecco le formazioni annunciate:

FEMI-CZ ROVIGO Basson; McCann, Majstorovic, Van Niekerk, Menon; Rodriguez, Frati; Bernini, Lubian, Ruffolo; Ferro, Parker; Tenga, Momberg , Quaglio. All.: Joe McDonnell

Panchina: Silva, Balboni, Atalifo, Maran, Zanini, Chillon, Bronzini, Mantelli.

RUGBY CALVISANO Chiesa; Canavosio, Bergamo, Castello, Di Giulio G.; Vlaicu, Raffaele; Tuivaiti, Mbandà, Belardo; Beccaris, Cavalieri; Costanzo, Morelli, Panico. All.: Massimo Brunello

Panchina: Giovanchelli, Riccioni, Violi, Andreotti, Giammarioli, Surugiu, Buscema, Minozzi.

Arbitro: Liperini

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.pessoni@oasport.it

Foto: Twitter federugby

Lascia un commento

Top