Rugby, campionato Eccellenza: Rovigo è la prima finalista, eliminata Mogliano

Rugby-Rovigo-semifinale.jpg

Un anno dopo la FEMI-CZ Rovigo torna a sognare il tricolore, che manca da 26 anni sul petto dei rossoblu; i Bersaglieri davanti al loro pubblico hanno piegato la resistenza di Mogliano, battendola 34-17 e facendo il bis della vittoria dell’andata.

E’ stato un dominio quello dei padroni di casa che sono passati in vantaggio al 18’ con la meta di Edoardo Lubian, con gli avversari in 14 per un giallo, bissata due minuti più tardi da Jacques Momberg, le trasformazioni hanno portato i rodigini sul 14-0.

Al 31’ una meta di Marco Filippucci accorcia le distanze, ma tocca a Stefan Basson con un drop ed un calcio di punizione riportare avanti i bersaglieri, fino a chiudere la prima frazione con un perentorio 20-5.

Ad inizio ripresa, va a segno Mogliano con Alberto Saccardo e la successiva conversione di David Odiete, ma intorno alla mezzora due mete in 3’ di Alberto Chillon e Francesco Menon, entrambe trasformate da Basson chiudono la contesa, rendendo inutile la meta di Andrea Buondonno quasi allo scadere.

Settimana prossima, tra le mura amiche, Rovigo attenderà la vincente di Calvisano-Padova per rompere, finalmente, un digiuno troppo lungo da sopportare.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.pessoni@oasport.it

Foto: Twitter Federugby

Lascia un commento

Top