Roland Garros 2016: un ottimo Cecchinato cede lottando con Kyrgios

tennis-marco-cecchinato-fb-cecchinato.jpg

Era un’impresa praticamente impossibile per Marco Cecchinato, ma all’esordio nel Roland Garros 2016 il siciliano si è ben comportato e ha messo in difficoltà l’australiano Nick Kyrgios, cedendo in tre set con il punteggio di 7-6 7-6 6-4 dopo quasi due ore e mezzo di match.

Resta il rammarico per un sorteggio davvero sfortunato per Cecchinato, che anche oggi ha dimostrato di valere ben altre posizioni rispetto a quella attuale (124 del mondo). Probabilmente contro un altro avversario sarebbe andata in maniera diversa e il siciliano avrebbe potuto festeggiare la prima vittoria in un torneo dello Slam.

L’azzurro annulla subito due palle break in apertura di partita e sono anche le uniche che vengono concesse dai due tennisti in questa prima frazione. Si va di conseguenza al tiebreak dove è Cecchinato a partire meglio, portandosi avanti sul 2-0. Kyrgios replica subito e si porta a condurre sul 6-4. Il tennista italiano annulla due set point, ma alla fine è costretto a cedere 8-6. 

Anche il secondo set ha lo stesso copione, ma questa volta sono ben sei le palle break che Cecchinato deve annullare, mentre l’australiano con il servizio non concede davvero nulla, lasciando al massimo un quindici all’azzurro. Si va nuovamente al tiebreak e in questo frangente Kyrgios è davvero imbattibile (13 vinti su 15 in stagione): l’australiano parte meglio, ma è Cecchinato a portarsi avanti sul 6-4, ma il numero diciannove del mondo riesce ad annullarle in ottimo modo e poi imporsi per 8-6.

Nel terzo set con una bordata al servizio Kyrgios annulla l’unica palla break concessa e poi rompe l’equilibrio nel quinto game, strappando il servizio all’azzurro. Un break che mette praticamente la parola fine all’incontro perchè il gigante australiano è implacabile al servizio e al secondo match point nel decimo game chiude l’incontro in suo favore.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

foto da pagina FB di Marco Cecchinato

Lascia un commento

Top