Pentathlon, Mondiali 2016: Sotero e Cesarini in finale a Mosca. Giochi sempre più vicini per la romana

Claudia-Cesarini-FB.jpg

Si sono svolte oggi a Mosca le qualificazioni femminili valide per la prova individuale dei Mondiali di pentathlon moderno: 75 atlete a caccia dei 36 posti della finale di venerdì che assegnerà, oltre alle medaglie iridate, tre carte olimpiche. In gara, anche le quattro azzurre Alice Sotero (gruppo A), Claudia Cesarini (gruppo B), Camilla Lontano e Elena Micheli (gruppo C).

Sotero si è qualificata per l’atto finale di dopodomani, chiudendo al 7° posto con 1051 punti, Cesarini al 10° grazie ad un bottino complessivo di 1045 punti. Micheli, 17^ con 1007 punti, e Lontano, 20^ con 982 punti, non sono invece riuscite a superare lo sbarramento odierno.

Gruppo A. Dopo le prove di scherma e nuoto (ricordiamo che non sono previsti né l’equitazione né il bonus round di scherma, in sede di qualifica), Alice Sotero, già in possesso del pass per i Giochi di Rio, occupava la quarta posizione, con un handicap di 42 secondi dalla leader della graduatoria temporanea, la britannica Samantha Murray. Il combined è stato chiuso dall’astigiana in 12:40.01 (540 punti).

Gruppo B. Claudia Cesarini molto brava in pedana (4^), molto male in vasca (18^). Nel combinato corsa-tiro, dove partiva con 32 secondi di handicap dalla migliore del raggruppamento, la tedesca Janine Kohlmann, ha ottenuto il tempo di 12:43.00, equivalenti a 537 punti. Con l’accesso in finale, si avvicina anche il pass olimpico per l’esperta pentatleta romana.

Gruppo C. Gara in salita per la giovanissima Elena Micheli e la neo-ventiquattrenne livornese Camilla Lontano, poiché rispettivamente 11^ e 17^ prima del combined, a causa di un’opaca prova di spada. La romana e la toscana non sono più riuscite a risalire la china.

Domani sarà la volta delle qualificazioni maschili con quattro azzurri chiamati a centrare la finale di sabato. In gara, Riccardo De Luca (già qualificato per Rio 2016), Auro Franceschini, Fabio Poddighe e Pier Paolo Petroni, quest’ultimo alla ricerca del sospirato pass a Cinque Cerchi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina Facebook Claudia Cesarini

giuseppe.urbano@oasport.it

Lascia un commento

Top