Pallanuoto: infortunio ad un occhio per Tempesti, niente Champions League

Pallanuoto-Settebello-Tempesti-3-Renzo-Brico.jpg

Brutta notizia in casa Pro Recco subito dopo la conquista del 30mo scudetto. I liguri, campioni d’Italia e d’Europa in carica, pronti a difendere il titolo in Champions League in Ungheria, dovrà rinunciare al proprio capitano: Stefano Tempesti. Il portierone azzurro dovrà operarsi presso l’Ospedale San Martino di Genova a causa di un parziale distaccamento della retina dell’occhio destro.

Toccherà dunque a Giacomo Pastorino difendere la porta dei recchelini in quel di Budapest, per provare a trionfare per la seconda volta consecutiva. L’obiettivo di Tempesti sarà invece quello di ristabilirsi al meglio, per arrivare al top all’appuntamento dell’anno: le Olimpiadi di Rio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

Top