Pallamano, Serie A maschile: la finale scudetto sarà tra Bolzano e Fasano

maione-fasano-figh.jpg

Per il terzo anno consecutivo, la finale della Serie A di pallamano maschile sarà tra la SSV Bozen e la Junior Fasano.

Agli altoatesini hanno infatti superato il Romagna nella semifinale di ritorno con il punteggio di 31-22, replicando così il successo della gara di andata in terra romagnola.

Più complicata invece la qualificazione della squadra pugliese, sconfitta al Pala Bursi 24-21 contro la Terraquilia Carpi. Maione e compagni volano dunque in finale in virtù della vittoria in gara1, mentre i carpigiani chiudono un altro anno al di sotto delle aspettative.

sabato 14 maggio
h 19:00 | Bozen – Romagna 31-22 (p.t. 15-8)
Bozen: Volarevic, Dallago 2, Waldner 2, Coslovich, Starcevic 3, Wiedenhofer, Psenner, Radovcic 4, Sporcic 3, Gaeta 8, Pircher 6, Turkovic 2, Gojani 1, Kammerer. All: Ljubo Flego
Romagna: Malavasi, Bulzamini 1, Vanoli, Resca 5, Santilli, Ceroni 1, Savic 5, Rossi, Folli 3, Tassinari 4, Garavina, Dall’Aglio 1, Sami, Cavina 2. All: Domenico Tassinari
Arbitri: Bassi – Scisci

sabato 14 maggio
h 19:00 | Terraquilia Carpi – Junior Fasano 24-21 (p.t. 12-9)
Terraquilia Carpi: Jurina, Rossi, Basic 3, Beltrami 1, Brzic 6, Cuzic 2, Hristov 1, Leonesi, Nardo, Opalic, Parisini 4, Sforzi, Sperti 6, Ceso 1. All: Sasa Ilic
Junior Fasano: Fovio, Cedro, Messina 1, De Santis L. 1, De Santis P. 1, Maione 7, Rubino 1, Riccobelli 4, Alves Leal 6, Marino, Pignatelli, Arcieri, Angiolini. All: Francesco Ancona
Arbitri: Chiarello – Pagaria

Foto: FIGH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top