Pallamano, Serie A femminile: Conversano in finale, Salerno e Cassano Magnago attendono gara 3

cassano-magnago-pallamano-figh.jpg

Week-end di gare per la Serie A di pallamano femminile, che ha visto disputarsi gara 2 delle semifinali scudetto. Le due sfide in programma hanno offerto un grande spettacolo, emettendo già il primo verdetto.

Stiamo parlando della qualificazione dell’Indeco Conversano, che con il successo casalingo per 34-27 sull‘Ariosto Ferrara ipoteca la finale, nella quale difenderà il titolo dello scorso anno. Prive della bomber Laura Rotondo, risulta decisiva la cubana Arassay Duran, autrice di 6 reti. Buona prova anche per la giovanissima Giada Babbo con 6 realizzazioni.

Andrà a gara 3 invece il confronto tra Jomi Salerno e Cassano Magnago. Alle lombarde non riesce infatti l’impresa di ribaltare il fattore campo, data la sconfitta 26-22 contro le campane di mister Salvatore Cardaci. La grande protagonista della gara è Ljubica Ceclik, capace di mettere a segno ben 9 gol.

Risultati e tabellini:

h 18:00 | Jomi Salerno – Cassano Magnago 26-22 (p.t. 12-8)
Jomi Salerno: Ferrari, Avram 8, Coppola 1, Jokanovic 2, Ceklic 9, Lamberti 4, Ferrentino, Iacovello, Pavlyk 2, Benincasa, Lauretti, Casale, Biraglia. All: Salvatore Cardaci
Cassano Magnago: Dovesi, Bongiovanni 1, Colombo 4, Del Balzo 2, Clerici, Losio, Bagnaschi, Parini, Cobianchi, Avramova, Vlaskalic 8, Bassanese 1, Jovovic 6, Barbosu. All: Silvia Beltrame
Arbitri: Simone – Monitillo

h 19:00 | Indeco Conversano – Ariosto Ferrara 34-27 (p.t. 20-12)
Indeco Conversano: Roscino, Babbo 6, Barani 2, Chiarappa, Ganga 6, Giona, Lo Greco 3, Minoia, Rotondo 5, Trombetta 4, Moroca, Aftodor, Duran 8. All: Giuseppe Fanelli
Ariosto Ferrara: Gambera, Pernthaler, Dobreva 5, Brunetti 3, Poderi 4, De Marchi 1, Lo Biundo 2, Marrochi 3, Verrigni, Zuin 3, Soglietti 6, Marchegiani. All: Ernani Savini
Arbitri: Campochiaro – Castagnino

Foto: FIGH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top